17:18 19 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
3250
Seguici su

Ad agosto la Russia ha ridotto i propri investimenti nei titoli di stato statunitensi a 14 miliardi di dollari. Lo rivelano le statistiche pubblicate del dipartimento del tesoro americano.

La Russia sta drasticamente tagliando gli investimenti nei titoli di stato statunitensi. Lo scorso aprile li ha ridotti di 47,5 miliardi di dollari e a maggio di altri 33,8 miliardi di dollari, facendo abbassare il totale a 14,9 miliardi di dollari: il minimo dal 2007.

La Russia è quindi uscita dalla lista dei 33 maggiori detentori del debito USA, mentre alla fine di marzo era al sedicesimo posto della medesima lista con un apporto di 96,1 miliardi di dollari.

Al primo posto nella lista dei principali detentori di titoli di stato statunitensi c'è la Cina, con 1,165 trilioni di dollari; al secondo il Giappone con 1,029 trilioni; al terzo il Brasile con 317 miliardi di dollari.    

Correlati:

Russia, ministero Finanze annuncia misure contro eventuali sanzioni USA su titoli di stato
Russia: quasi dimezzati investimenti in titoli di stato USA
Russia, Mosca taglia investimenti in titoli di stato USA
Tags:
taglio, Debito pubblico, Titoli di Stato, Investimenti, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook