07:03 17 Dicembre 2018
Bandiere USA e UE

Media: UE spera di convincere gli USA a non disattivare lo SWIFT in Iran

© AFP 2018 / Thierry Charlier
Economia
URL abbreviato
0 41

I Ministri delle Finanze dei paesi membri dell’UE stanno cercando di convincere l’amministrazione del presidente USA Donald Trump a privare l’Iran dell’accesso al sistema di pagamento SWIFT, comunica la testata Financial Times.

Secondo i dati della testata tale proposta verrà avanzata dai Ministri delle Finanze UE all'incontro con il loro analogo USA Steven Mnuchin ad una sessione del Fondo Monetario Internazionale (FMI) sull'isola di Bali questa settimana.

"La nostra domanda è: perché estrarre tutti i cavi elettrici dall'edificio se è possibile spegnere le luci", dice la pubblicazione delle parole di un diplomatico europeo che ha confermato la riunione in programma. "Se è possibile determinare la banca da sanzionare, non è necessario forzare la disattivazione dello SWIFT in Iran", ha affermato.

Un'altra persona che ha familiarità con la situazione ha detto che la polemica sullo SWIFT sta avendo una "ricaduta diplomatica", poiché i funzionari europei che hanno incontrato i funzionari statunitensi il mese scorso su questo problema non hanno avuto successo. "Abbiamo cercato un punto d'incontro con l'amministrazione, ma abbiamo trovato un blocco completo, non hanno ascoltato i nostri argomenti", ha detto il funzionario.

Il giornale osserva che "alcuni funzionari e persone vicine alla situazione ritengono che Mnuchin vorrà agire a sostegno dello SWIFT al fine di preservare il ruolo degli Stati Uniti nel sistema di pagamenti globali".

Gli Stati Uniti quest'anno si sono ritirati dall'accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano e hanno annunciato l'introduzione di sanzioni precedentemente congelate contro Teheran.

Il Ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha dichiarato ad agosto che l'UE ha bisogno di creare un equivalente indipendente di SWIFT per proteggere le sue compagnie dalle sanzioni statunitensi contro l'Iran. Il viceministro degli esteri iraniano, Abbas Arakchi, ha affermato che Teheran non esclude la possibilità di creare un sistema SWIFT parallelo.

Lo SWIFT è un sistema internazionale di trasmissione e pagamento delle informazioni interbancarie. I co-fondatori del sistema sono 248 banche di 19 paesi.

Correlati:

Europa: commercio con l'Iran aggirando le sanzioni USA?
Casa Bianca insiste sulle sanzioni contro l'Iran e manda un segnale all'Europa
PACG, UE vuole mantenere cooperazione tra imprese europee e Iran
Tags:
Relazioni Internazionali, Finanze, relazioni bilaterali, Pagamenti, relazioni diplomatiche, pagamento, UE, Steven Mnuchin, Heiko Maas, Iran, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik