15:02 15 Ottobre 2018
Nord stream 2

Nord Stream 2, la Wintershall è favorevole al percorso alternativo

© Foto: Nord Stream 2
Economia
URL abbreviato
0 101

La Wintershall è pronta ad appoggiare un percorso alternativo del gasdotto russo Nord Stream 2 se la Danimarca negherà il permesso a costruire sul suo territorio. Lo ha annunciato a Sputnik Tilo Wieland, membro del consiglio d’amministrazione della società tedesca.

"Come investitori sosteniamo il progetto e appoggiamo entrambe le opzioni alternative di costruzione", ha affermato Wieland.

Il progetto Nord Stream 2 prevede la costruzione di due linee di gasdotto con una capacità totale di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno dalla costa russa attraverso il Mar Baltico alla Germania. La nuova pipeline dovrebbe essere costruita accanto al Nord Stream. La società, creata per la pianificazione, la costruzione e l'ulteriore utilizzo del gasdotto Nord Stream 2, è la Nord Stream 2 AG (controllata da Gazprom). Il permesso di costruzione è già stato rilasciato dalla Repubblica federale di Germania, dalla Finlandia e dalla Svezia. Resta da ottenere il consenso dalla Danimarca.

La Nord Stream 2 AG ha presentato nel mese di agosto la richiesta per la costruzione su un percorso alternativo, in attesa dell'autorizzazione da parte delle autorità danesi a costruire sul proprio territorio. Secondo il direttore dell'austriaca OMV Rainer Seele, la Danimarca potrebbe dare il permesso il prossimo anno.    

Correlati:

La Uniper potrebbe abbandonare il Nord Stream 2 in caso di sanzioni USA
Russia: iniziata preparazione a costruzione Nord Stream 2
In Finlandia è iniziata la posa del gasdotto Nord stream 2
Tags:
finanziamenti, autorizzazione, Costruzione, gasdotto, Nord Stream 2, Russia, Danimarca, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik