21:08 23 Ottobre 2018
The logo of VTB Group is seen through a window of Imperia Tower on the facade of the Federatsiya (Federation) Tower at the Moscow International Business Center also known as Moskva-City, in Moscow, Russia, in this August 5, 2015 file photo

Putin ha sostenuto l'idea di rinunciare al dominio del dollaro

© REUTERS / Maxim Zmeyev
Economia
URL abbreviato
4311

Il capo della VTB Andrey Kostin ha detto che il presidente Vladimir Putin ha sostenuto l'iniziativa di de-dollarizzazione dell'economia russa.

"In generale è sì", ha risposto Kostin ad una domanda a riguardo. Ha precisato che non si parta del totale abbandono del dollaro. Il piano del dirigente della VTB in precedenza è già stato sostenuto dal ministro dello sviluppo economico Maxim Oreshkin e dal vice Ministro delle finanze Alexei Moiseev.

Andrey Kostin ha proposto un'iniziativa appropriata nel caso in cui gli Stati Uniti vietassero alle banche russe di effettuare pagamenti in dollari.

Il Cremlino ha detto che tali iniziative non sono in via di elaborazione, anche se i rappresentanti dei vari dipartimenti hanno sostenuto pubblicamente la riduzione della dipendenza dalla valuta americana.

Correlati:

Importante banchiere russo elabora piano per liberarsi dal dollaro americano
Messi in vendita bitcoin da 1 dollaro - di cioccolato
Teheran: Iran, Russia e Turchia vogliono escludere dollaro nel commercio tra di loro
Tags:
dollari, banca, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik