09:45 23 Ottobre 2018
Rublo russo

La Russia sta diventando un paese senza contanti

© Sputnik . Taras Litvinenko
Economia
URL abbreviato
5710

La Russia diventerà una paese senza contanti, più di un terzo dei pagamenti dei russi avvengono per via elettronica ha dichiarato ai giornalisti il capo di Sberbank German Gref.

"Più di un terzo di tutte le spese dei russi passano attraverso carte bancarie, un operazione bancarie su due passa attraverso la tecnologia contactless: Apple Pay, Google Pay o Android Pay, oppure la tecnologia NFC sulle carte bancarie", ha detto.

Secondo lui, i trasferimenti da carta a carta attraverso canali digitali hanno superato l'importo del prelievo in contanti per dell'anno scorso. Il volume dei trasferimenti da carta a carta ammontava a 8 trilioni di rubli l'anno scorso, mentre negli ultimi otto mesi di quest'anno è pari a 13,7 trilioni di rubli.

"Possiamo affermare che la Russia si sta trasformando in un paese senza contanti", ha concluso Gref.

l primo vice presidente della Banca centrale della Federazione Russa Olga Skorobogatova ha dichiarato a luglio che la quota di pagamenti senza contanti alla Federazione russa nel 2018 sarà del 55,6%. Poi ha notato che la Banca di Russia è completamente soddisfatta del rapporto esistente tra pagamenti non in contanti e in contanti, e che a lungo termine la quota di pagamenti elettronici aumenterà solo. Secondo la Banca centrale, attualmente la quota di pagamenti non in contanti in Russia è quasi del 50%.

Secondo la Banca Centrale, i russi nel 2017 hanno iniziato a usare più spesso le carte bancarie per pagare beni e servizi piuttosto che i contanti.

Correlati:

In Russia propongono di limitare i pagamenti in contanti
Membri BRICS discuteranno a Mosca la creazione del proprio sistema di pagamenti
Mosca e Ankara verso l’accordo sui pagamenti commerciali in valuta nazionale
Tags:
Economia, contatti, carta di credito, Pagamenti, pagamento, Sberbank, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik