07:32 19 Settembre 2018
Grafico

FMI: Economia russa cresce 1,7% nel 2018 e 1,5% nel 2019

© Fotolia / violetkaipa
Economia
URL abbreviato
0 02

Il FMI ha affermato che i principali rischi per l'economia russa derivano dalle tensioni geopolitiche e dai piani politici del governo annunciato.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha confermato le sue previsioni secondo cui l'economia russa crescerebbe dell'1,7 percento e dell'1,5 percento rispettivamente nel 2018 e nel 2019, ha detto l'organizzazione in una nota.

"La crescita è prevista all'1,7 percento nel 2018, sostenuta dall'aumento del credito e dei redditi disponibili ... Le prospettive a medio termine rimangono deboli, a causa di strozzature strutturali e del persistente impatto delle sanzioni. Assenti riforme strutturali, la crescita dovrebbe attestarsi attorno all'1,5%, mentre la politica monetaria stabilizzerà l'inflazione attorno al 4% entro la fine del 2019 ", ha detto il Fondo monetario internazionale in una dichiarazione rilasciata mercoledì dopo le consultazioni con le autorità russe.

L'organizzazione ha sottolineato che l'economia russa si sta riprendendo dalla recessione 2015-2016 a causa della politica efficace del governo russo e dei prezzi elevati del petrolio.
Allo stesso tempo, il FMI ha affermato che i principali rischi per l'economia russa derivano dalle tensioni geopolitiche e dai piani politici del governo annunciato.

Correlati:

La Russia è il primo investitore straniero nell'economia ucraina
Economia ucraina subirà danni colossali se rottura totale rapporti commerciali con Russia
Cattivi rapporti con la Russia danno problemi all'economia lettone
Tags:
Economia, FMI, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik