00:09 25 Settembre 2018
Teheran, Iran

La Russia continuerà la cooperazione energetica con l'Iran nonostante le sanzioni USA

© Sputnik . Sergey Mamontov
Economia
URL abbreviato
1130

Le compagnie russe hanno intenzione di proseguire la cooperazione con i partner iraniani nel settore energetico, nonostante l'imposizione delle sanzioni statunitensi, ha dichiarato il ministro dell'Energia russo Alexander Novak.

"In generale siamo determinati a continuare la cooperazione con i nostri partner iraniani, trovare i meccanismi e modi di interazione per lo sviluppo in tutti i settori energetici", ha detto Novak ai media russi.

Ha aggiunto che ciascuna società valuterà in modo autonomamente il potenziale impatto delle sanzioni sui progetti congiunti con l'Iran.

In precedenza in Iran avevano affermato di voler continuare l'estrazione e l'esportazione di petrolio nonostante le sanzioni statunitensi.

Correlati:

Iran apre nuovo laboratorio per produzione di centrifughe per l'arricchimento dell'uranio
USA accusano l'Iran di violare "diritto sovrano alle sanzioni"
L'Iran presenta il primo caccia di produzione nazionale
Iran deluso da inerzia dei Paesi europei a difesa dell'accordo nucleare
L'Iran accusa gli USA di aver creato “gruppo d'azione” per rovesciare autorità
La Cina è pronta a portare avanti la cooperazione con l'Iran
Compagnia petrolifera francese Total lascia l'Iran
Export di petrolio, “o tutti o nessuno”: l'Iran reagisce alle sanzioni USA
Tags:
Sanzioni, Petrolio, Cooperazione, Politica Internazionale, Energia, Economia, Alexander Novak, Iran, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik