21:28 19 Settembre 2018
Confine tra Crimea e Ucraina

Ucraina detta le condizioni per la ripresa delle forniture idriche in Crimea

© Sputnik . Alexandr Polegenko
Economia
URL abbreviato
7325

L'Ucraina può riprendere le forniture di acqua in Crimea se verrà riconosciuta "l'occupazione" della penisola da parte di Mosca, ha dichiarato in tv il vice ministro per i Territori Temporaneamente Occupati Yury Grymchak.

Secondo il funzionario ucraino, la Russia non si è rivolta ufficialmente a Kiev per il ripristino degli approvvigionamenti idrici.

"In secondo luogo, se c'è questo desiderio, occorre prima rivolgersi all'Ucraina e riconoscere il fatto dell'occupazione della Crimea. Senza questo, non si parla," — ha detto Grymchak, aggiungendo che in queste condizioni sarà possibile discutere "quanto costerà l'acqua".

Le autorità ucraine dopo la riunificazione della Crimea con la Russia hanno dato vita a diversi blocchi della penisola, tra cui la sospensione delle forniture agroalimentari, dei trasporti e degli approvvigionamenti energetici ed idrici, chiudendo l'acquedotto Nord-Crimea. In seguito il deputato della Verchovna Rada Mustafa Dzhemilev ha dichiarato che in questo modo l'Ucraina ha creato veri e propri "problemi" all'approvvigionamento idrico in Crimea. Ha sottolineato che se l'approvvigionamento idrico verrà ripristinato, allora gli ucraini "lo bloccheranno rapidamente di nuovo".

La Crimea è diventata una regione russa dopo il referendum tenutosi nel marzo 2014 a seguito del colpo di stato in Ucraina. Secondo i risultati, il 96,77% degli elettori della Repubblica di Crimea ed il 95,6% di Sebastopoli ha votato a favore della riunificazione con la Russia. A Mosca hanno ripetutamente dichiarato che i cittadini della Crimea hanno votato democraticamente per la riunificazione, in piena conformità con il diritto internazionale e la Carta delle Nazioni Unite. Secondo Vladimir Putin, la questione della sovranità della penisola è "chiusa definitivamente".

Correlati:

Delegazione bulgara: “la Crimea resterà per sempre russa”
Arrivato di nuovo in Crimea cantante jazz italiano nella blacklist di Kiev
Delegazione USA: stupiti dalla Crimea
Dopo una vacanza deputato ucraino spiega perchè la Crimea ha scelto la Russia
National Interest: la Crimea non tornerà mai più ad essere ucraina
Media ucraini comunicano trasferimento navi corazzate in Mar d’Azov
Tags:
Russofobia, Economia, Acqua, Blocco forniture alla Crimea, Yury Grymchak, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik