02:44 12 Dicembre 2018
Nord Stream-2

Giornale tedesco spiega perchè l'Europa non deve rinunciare al gasdotto Nord Stream-2

© Sputnik . Sergey Guneev
Economia
URL abbreviato
141

I Paesi europei non dovrebbero farsi mettere all'angolo dagli Stati Uniti rinunciando al gasdotto Nord Stream-2, scrive Theo Sommer, editorialista del quotidiano tedesco Die Zeit.

Secondo il giornalista, la Germania non dovrebbe diventare ostaggio della Casa Bianca e rinunciare alla costruzione del gasdotto. Questo progetto ha molti vantaggi non solo per la Germania, ma anche per l'intera Europa, ha sottolineato.

Sommer osserva che chiunque attribuisce a Nord Stream-2 un significato politico dovrebbe capire che il progetto non legherà l'Europa alla dipendenza dal gas russo.

Attualmente solo il 40% del gas consumato in Germania viene importato dalla Russia, il resto arriva da Olanda, Norvegia e da altri Paesi. Il petrolio russo ha una quota di poco superiore al 36% nel mercato tedesco. Allo stesso tempo, aggiunge l'autore dell'articolo, nel 1990 le forniture di materie prime dalla Russia erano molto più grandi.

Inoltre la Germania e l'intera UE devono aumentare le forniture, perché in altri Paesi si registra un calo di produzione e la Russia si è dimostrata un fornitore affidabile, anche durante la Guerra Fredda.

Inoltre, secondo Sommer, l'oppositore principale del progetto, l'Ucraina, potrebbe facilmente risolvere il problema del transito del gas attraverso il suo territorio: basterebbe un "atteggiamento realistico" da parte del presidente Poroshenko.

L'editorialista sottolinea che il gas naturale liquefatto statunitense, nonostante in Europa non manchino i rigassificatori e le infrastrutture adeguate, costa mediamente il 25% in più rispetto al gas russo, quindi l'Europa non ha alcuna motivazione politica ed economica valida per abbandonare Nord Stream-2.

Allo stesso tempo Sommer esprime preoccupazione per le azioni di Donald Trump. Le sue sanzioni infondate minacciano non solo i Paesi della UE, ma i consumatori europei sentiranno presto "l'orrore" delle sue azioni nella forma di un forte aumento delle bollette.

Correlati:

Russia: iniziata preparazione a costruzione Nord Stream 2
La Uniper potrebbe abbandonare il Nord Stream 2 in caso di sanzioni USA
Putin svela perché serve il Nord Stream 2
Cremlino commenta tentativi di contrastare il progetto Nord Stream 2
Duma commenta possibili sanzioni USA contro società coinvolte in Nord Stream-2
Il WSJ annuncia nuovo attacco USA contro il Nord Stream 2
La Germania non abbandonerà il Nord stream 2 per gli USA
Tags:
Politica Internazionale, Economia, sanzioni antirusse, Gas, Gas russo, Energia, gas naturale liquefatto, Nord Stream 2, Die Zeit, Unione Europea, USA, UE, Germania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik