01:36 26 Settembre 2018
Dollari con l'immagine di Donald Trump

Trump affossa il dollaro

© Sputnik . Waldimir Astapkowitsch
Economia
URL abbreviato
275

La valuta americana ha perso valore rispetto all'euro raggiungendo il livello 1,15 a seguito delle critiche al presidente degli Stati Uniti Donald Trump contro la politica della Federal Reserve, segnala Bloomberg.

Nell'intervista con l'agenzia Reuters del 20 agosto l'inquilino della Casa Bianca ha dichiarato di non essere soddisfatto della politica perseguita dal presidente della Banca Centrale americana Jerome Powell, in particolare dai propositi per aumentare il costo del denaro.

Trump ha sostenuto che Powell dovrebbe perseguire la politica del "basso costo del denaro". Tuttavia i trader credono che la Fed non rinuncerà ad aumentare il tasso d'interesse.

Precedentemente gli analisti della banca d'investimenti JPMorgan Chase & Co. avevano affermato che il presidente degli Stati Uniti potrebbe sfruttare la svalutazione competitiva del dollaro all'interno della guerra commerciale per rafforzare la posizione dell'economia americana.

Correlati:

La Russia pensa di rinunciare al dollaro anche sui contratti di difesa con partner
La Cina procede massicciamente con la stampa di valute alternative al dollaro
“Il dollaro USA tremerà se i Paesi del Golfo Persico creeranno una moneta unica”
Dal dollaro all'oro: l'Iran prosegue la battaglia contro l'embargo petrolifero americano
Lavrov: abuso del dollaro da parte degli USA avrà serie conseguenze
Spezzare le catene: la Russia verso l'abbandono del dollaro nelle transazioni petrolifere
Financial Times: Russia reagirà alle sanzioni USA con la rinuncia del dollaro
“La Turchia ritira il suo oro dagli USA per l'indipendenza dal dollaro”
Tags:
Borsa&Mercati, Commercio, dollaro, Export, Svalutazione, Bloomberg, Federal Reserve, Jerome Powell, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik