10:33 19 Settembre 2018
Ferrovia

"L'iniziativa per chiudere i canali di comunicazione con la Russia ucciderà l'Ucraina"

© Sputnik . Sergey Pyatakov
Economia
URL abbreviato
5182

"Stanno uccidendo l'Ucraina", ha dichiarato in diretta sul canale televisivo "112 Ukraina" il deputato della Verchovna Rada Vadim Rabinovich commentando l'iniziativa del ministero delle Infrastrutture per chiudere le comunicazioni di trasporto con la Russia.

"238mila ucraini sono andati a lavorare in Russia nei primi sei mesi di quest'anno, secondo l'ufficio di statistica nazionale. Milioni di nostri concittadini lavorano in Russia. 10 miliardi di grivnie circa (oltre 300 milioni di euro) consuma il nostro Paese grazie ai lavoratori emigrati, grazie a loro ci teniamo a galla," — ha constatato il deputato.

Ha inoltre evidenziato che se la comunicazione con la Russia verrà chiusa, l'Ucraina subirà perdite significative dal blocco del transito e sarà separata dall'economia mondiale.

Il deputato ha aggiunto che le relazioni economiche tra Kiev e Mosca continuano a svilupparsi, quindi la possibile introduzione di questo tipo di misura radicale suscita incomprensione.

"Chiudete i collegamenti con gli autobus, chiudete tutti i canali di comunicazione: che faremo? Oggi lo scambio commerciale cresce solo con la Russia. C'è solo un compito: dare il colpo di grazia al Paese per rimanere qui con 10-12 milioni di persone e trasformarlo in un complesso agro-industriale con schiavi per l'Occidente", — ha concluso Rabinovich.

In precedenza il ministro delle Infrastrutture ucraino Vladimir Omelyan ha detto di aver firmato un documento legislativo che dopo la sua entrata in vigore "solo gli orsi si recheranno a Mosca." Successivamente il ministro ha spiegato che il suo dicastero aveva elaborato la bozza di un provvedimento in cui si propone di interrompere le comunicazioni ferroviarie ed i collegamenti autobus con la Russia.

Correlati:

Economia ucraina subirà danni colossali se rottura totale rapporti commerciali con Russia
Bloomberg prevede caos finanziario in Ucraina
Tags:
Trasporto, Russofobia, Politica Internazionale, Economia, Commercio, sanzioni antirusse, Vadim Rabinovich, Vladimir Omelyan, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik