20:32 17 Novembre 2018
Miniera d'oro

Messico: estratto più oro da corporazioni che da spagnoli durante colonialismo

© Sputnik . Evgeny Yepanchintsev
Economia
URL abbreviato
215

In Messico, ci sono molti progetti per l'estrazione di minerali, che occupano almeno il 18% dell'intero territorio del paese. Il 75% delle aziende che lavorano a questi progetti sono in Canada.

Solo nel periodo 2001-2017, le aziende multinazionali hanno estratto in Messico una quantità di oro doppia a quella che gli spagnoli hanno preso in Messico in 300 anni di colonizzazione, e la metà della quantità d'argento, come descritto nel libro del giornalista Jesús Lemus "México a cielo abierto" ("Il Messico a cielo aperto"), pubblicato all'inizio di quest'anno.

Questa crescita è dovuta al fatto che i governi dei tre paesi nordamericani hanno firmato un'Accordo di libero scambio, che è entrato in vigore il 1 ° gennaio 1994.

"Con il NAFTA (North American Free Trade Agreement) è entrata in vigore una legge che ha dato le società minerarie permissivismo e una preferenza in relazione a qualsiasi altra attività produttiva" ha detto a Sputnik Mundo Ivette Lacaba un messicano che si oppone all'estrazione mineraria

Da allora, sono state fatte 22.000 concessioni per 1.400 progetti minerari, che occupano il 16-18% della superficie totale del paese. Il 75% delle aziende che hanno ottenuto le concessioni sono di origine canadese.

Lacaba ha spiegato a Sputnik Mundo che c'è stato un cambiamento nel formato dello sfruttamento delle miniere. Ora queste non sono tunnel, ma miniere all'aperto. La via aperta dello sfruttamento ha portato all'uso di esplosivi per scavare crateri dai quali poi il minerale viene estratto a basse concentrazioni.

"Viene estratto molto oro e argento dalle miniere esaurite nell'era coloniale, dove i metalli devono essere estratti dal minerale metallico. I tunnel non sono simili alle miniere a cielo aperto; quest'ultimo ha un impatto molto più forte sull'ambiente, perché usa molta acqua e cianuro o mercurio per lisciviare oro e argento" ha spiegato.

La lisciviazione è un processo chimico altamente tossico attraverso il quale il metallo viene separato dalla roccia che lo contiene. Questo tipo di estrazione è caratterizzato dall'estrazione di piccole quantità di minerale da tonnellate di roccia.

"Ci sono rapporti che attestano che nel corso degli anni, è stato estratto più minerale che in epoca coloniale, il che può essere vero in connessione con il metodo di estrazione. Tuttavia, questo non può essere accertato in modo affidabile, perché oggi non si controlla chi ha estratto una certa quantità di minerale" ha spiegato Lacaba.

Il meccanismo istituito in Messico per il controllo delle società minerarie, è il seguente: sulla base delle loro stesse dichiarazioni su quanto minerale hanno estratto, si calcola quanti soldi devono pagare. Tuttavia, nessuno controlla la veridicità di queste affermazioni.

A partire dal 2014 è stata imposta una tassa del 7,5% sul materiale estratto da cui le aziende possono dedurre i costi operativi, quindi la quantità finale non è molto elevata. Pagano anche il diritto all'acqua e all'utilizzo del suolo, che è di circa 50 pesos messicani (meno di 3 dollari) per ettaro, ogni 6 mesi.

"Diciamo che questa è una rapina a cielo aperto, perché è così a buon mercato che è conveniente ottenere 0,4 o 0,3 grammi di metallo prezioso per una tonnellata di roccia esplosa" continua l'esperto.

Quando Lopez Obrador è diventato il nuovo presidente del Messico, è riemersa la speranza di risolvere il problema. Tuttavia, le dichiarazioni fatte da Alfonso Romo, il futuro coordinatore di López Obrador, che il Messico sarebbe diventato "un rifugio per gli investimenti privati", ancora una volta ha costretto gli attivisti ad abbassare la testa.

Correlati:

Aereo perde lingotti d’oro: rinforzate misure di sicurezza
Scoperto un giacimento d'oro in Ucraina
Il Messico inizia ad importare grano dalla Russia
In Messico ritrovato contenitore con sostanze radioattive
Tags:
Estrazione, Economia, estrazione, Estrazione risorse, oro, Truffa, Danni all'economia, Messico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik