17:05 17 Agosto 2018
Estrazione di petrolio

Per Mosca i mercati hanno scontato le sanzioni USA anti-Iran sul prezzo del petrolio

© Sputnik . Ilya Pitalev
Economia
URL abbreviato
290

Il ministro dell'Energia russo Alexander Novak ritiene che il mercato petrolifero abbia già scontato la volontà degli Stati Uniti di imporre sanzioni contro l'Iran a novembre.

"Non posso affermarlo, ma mi sembra che il mercato abbia in qualche modo tenuto conto di tutti questi fattori. E' bilanciato," — Novak ha risposto alla domanda su quanto valuta il premio sul prezzo del petrolio a seguito delle sanzioni contro l'export petrolifero iraniano.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato l'8 maggio l'uscita di Washington dall'accordo sul programma nucleare iraniano ed ha dichiarato la ripresa di tutte le sanzioni contro Teheran, comprese quelle secondarie, ovvero misure che colpiscono quegli Stati che fanno affari con l'Iran. Secondo le autorità statunitensi, le sanzioni contro il settore petrolifero iraniano entreranno in vigore dal 4 novembre.

Correlati:

Export di petrolio, “o tutti o nessuno”: l'Iran reagisce alle sanzioni USA
Presidente dell'Iran invita Trump a "non giocare col fuoco"
Iran aggira le sanzioni registrando aziende in Turchia
Europa, Russia, Cina, Iran: il nuovo G4 contro gli USA
Tags:
Politica Internazionale, Economia, Sanzioni, Borsa&Mercati, Petrolio, Energia, Casa Bianca, Alexander Novak, Donald Trump, Russia, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik