20:05 16 Agosto 2018
Fondo Monetario Internazionale (FMI)

FMI indica le conseguenze della guerra commerciale con gli USA

© AP Photo / Itsuo Inouye
Economia
URL abbreviato
150

Il Fondo monetario internazionale (FMI) ha avvertito che gli effetti delle guerre commerciali causate della nuova politica in materia degli Stati Uniti possono essere devastanti e che possono minare i principi della WTO. Lo si legge nei documenti di lavoro del G20 finanziario di Buenos Aires.

"Le conseguenze possono essere devastanti e possono distruggere la catena di fornitura globale di beni, ridurre notevolmente le probabilità di superare le barriere commerciali in futuro, ridurre il reddito delle famiglie soprattutto quelle con un reddito inferiore alla media a causa dell'aumento del costo delle merci importate", riporta il materiale.

Il direttore del FMI Christine Lagarde parteciperà al G20 finanziario di Buenos Aires dal 19 al 20 luglio.

A marzo gli Stati Uniti per ragioni di sicurezza nazionale hanno introdotto dazi sull'importazione di acciaio e alluminio. Quasi tutti i paesi toccati dai dazi hanno annunciato la preparazione di contromisure, che destano preoccupazioni in quanto potrebbero sfociare in una guerra commerciale.

Inoltre, le autorità cinesi hanno presentato una denuncia alla WTO contro i piani statunitensi di imporre dazi addizionali sui prodotti cinesi per un totale di 200 miliardi dollari.    

Correlati:

Guerra commerciale, gli esperti invitano a non investire nelle economie piccole e aperte
Economista commenta la guerra commerciale tra USA e Cina
S&P svela dei rischi di escalation della guerra commerciale tra USA e Cina
Tags:
guerra commerciale, Conseguenze, FMI, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik