19:24 14 Agosto 2018
Sanzioni

"Le sanzioni rendono la Russia più autosufficiente"

© Fotolia / Alexkich
Economia
URL abbreviato
5181

Le sanzioni antirusse di Bruxelles sono molto controproducenti per l'Europa stessa sia economicamente che politicamente, ma c'è la speranza che presto possa passare alla ribalta la questione della loro cancellazione, ritiene il politologo britannico e professore di politica russa ed europea presso l'Università del Kent Richard Sakwa.

"Naturalmente le sanzioni contro la Russia, che non funzionano, sono controproducenti, sia economicamente che politicamente," — ha detto Sakwa a Sputnik del 7° Forum globale della pace a Pechino.

A suo parere, "se valutiamo il lato economico della questione, le sanzioni rendono la Russia solo più autosufficiente, solida e intraprendente".

"Per l'agricoltura ha risultati fantastici, ora in Russia sostengono le imprese del settore, così come nella produzione e nell'innovazione, fanno quello che doveva essere fatto molto tempo fa. Ora anche in ambito politico".

"Per quanto riguarda le sanzioni europee contro la Russia, mi sembra che a breve potremo vedere l'opportunità emergente per la loro cancellazione, ma per quanto riguarda le sanzioni degli Stati Uniti è probabile che restino ancora a lungo", — ha affermato l'esperto.

Allo stesso tempo ha definito grave il fatto che "l'Europa dipende dagli Stati Uniti".

"Per esempio anche per la questione degli accordi di Minsk, perché è un progetto europeo. Non ci sono progressi, ed ogni progresso si può verificare quando ci sono incontri con Trump, è una vergogna per l'Europa, perché non si riescono ad accordare. Anche una questione così importante per l'Europa viene risolta da Washington", ha detto Sakwa.

Le relazioni tra Russia ed i Paesi occidentali sono peggiorate per la situazione in Ucraina e in Crimea.

Correlati:

“Supereremo tutte le difficoltà”: l'incontro tra Putin e Macron
Trump mette la UE tra gli avversari degli Stati Uniti
Orban favorevole alla normalizzazione dei rapporti tra Russia e Occidente
Senatore Lucio Malan valuta l'imminente incontro tra Putin e Trump ad Helsinki
Tags:
Economia della Russia, Occidente, Economia, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Unione Europea, UE, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik