10:19 20 Settembre 2018
Proteste contro l'embargo della Russia

Russia, Putin proroga le contro-sanzioni fino al 2019

© Sputnik . Filip Klimashevsky
Economia
URL abbreviato
6401

Il presidente Vladimir Putin ha prorogato l'embargo sui prodotti alimentari dei paesi che hanno introdotto le sanzioni contro la Russia. Il relativo decreto è stato pubblicato sul portale internet delle informazioni legali.

Stando al decreto, entrato in vigore oggi, le cosiddette contro-sanzioni sono prorogate fino al 31 dicembre 2019.Gli esperti di economia osservano che ciò non influenzerà negativamente i prezzi e l'inflazione.

Nell'agosto 2014 il presidente Putin ha firmato un decreto che vieta l'importazione di alcuni prodotti alimentari dai paesi che hanno introdotto le sanzioni contro la Russia, cioè Stati Uniti, Unione Europea, Canada, Australia e Norvegia. Nell'embargo rientrano carne, pesce, verdure, frutta e latticini.    

Correlati:

Mare, buon cibo e più voli: la Liguria vince l'embargo verso la Russia
Handelsblatt: l'embargo ha favorito la Russia e gli agricoltori tedeschi
Politico: l'UE contro l’embargo "politicamente motivato" russo
Tags:
Proroga, Embargo, Sanzioni, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik