06:04 19 Novembre 2018
Sanzioni

Deputato commenta dichiarazione del senatore USA sull'inefficacia delle sanzioni

© Fotolia / Alexkich
Economia
URL abbreviato
0 80

Il vice presidente della commissione parlamentare per gli affari internazionali Alexei Chepa, in un’intervista a RT, ha commentato la dichiarazione del senatore Ron Johnson, secondo cui le sanzioni contro la Russia non hanno funzionato.

"Gli americani pensavano che le sanzioni sarebbero state devastanti… Ovviamente si aspettavano il deterioramento della nostra situazione economica e, di conseguenza, di quella politica. Ma non è successo. Anzi, il paese si sta sviluppando. Allo stesso tempo, le dichiarazioni dei politici di diversi paesi sui pericoli di queste sanzioni stanno diventando più forti. Sullo sfondo del successo dei Mondiali di calcio, milioni di persone hanno visitato la Russia e visto che tutto va bene… Quindi, probabilmente, anche negli Stati Uniti saranno d'accordo sul fatto che la cooperazione con la Russia è necessaria perché non è possibile risolvere alcune questioni globali senza di lei", ha osservato il parlamentare russo.

Chepa pensa inoltre che non bisogna aspettarsi nel breve periodo una totale rimozione delle sanzioni occidentali.

"Ma sono anche assolutamente sicuro che queste sanzioni che sono in vigore oggi cominceranno ad essere ridotte nel prossimo futuro. Tale processo sarà garantito anche dalla diplomazia parlamentare, attuata addesso in occasione delle riunioni con deputati e senatori degli Stati Uniti", ha concluso il deputato.    

Correlati:

Ex diplomatico americano ha parlato delle conseguenze delle sanzioni anti-russe
Pericolo scampato: le compagnie occidentali evitano le sanzioni
L'Iran ha annunciato nuove misure per contrastaere le sanzioni USA
Tags:
Sanzioni, commento, Opinione, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik