15:24 17 Luglio 2018
La bandiera ucraina

Esperto commenta la prospettiva di un'esplosione sociale in Ucraina

© Sputnik . Stringer
Economia
URL abbreviato
4151

L’economia ucraina non funziona più, ha affermato l’economista dell’Accademia russa delle scienze Vladislav Ginko commentando il deputato ucraino Yuriy Boyko che prevede disordini sociali in Ucraina a causa del rincaro del prezzo del gas.

"L'aumento del prezzo del gas, su richiesta del FMI, è uno di quei passi che portano ad una riduzione dell'attività economica nazionale, al deflusso di capitali e all'ulteriore degrado della situazione economica", ha detto l'esperto in un'intervista con RT.

Ginko ha osservato che per rivedere il formato di cooperazione con il FMI è necessario restituire i crediti, ma non possono farlo come la maggior parte dei paesi a cui il FMI da un  "forte" sostegno. "I nuovi prestiti vanno spesi per il rimborso dei prestiti precedentemente emessi", ha spiegato l'economista.

Allo stesso tempo, l'esperto dubita che un aumento del costo del gas possa produrre proteste sociali in Ucraina. Secondo lui, la società ucraina non è ancora legata a diversi miti, come il fatto che "le proposte della UE e del FMI sono generalmente positive", aggiungendo che un altro mito è che la vita prima del cambio di governo e l'arrivo del presidente ucraino Petro Poroshenko era peggiore di adesso.    

Correlati:

A Kiev sicuri, Ucraina non rischia default
Ucraina impone nuove sanzioni alla Russia
Russia chiede all'ONU di monitorare l'arresto del giornalista Vyshinsky in Ucraina
Tags:
disordini, prezzo, gas, Economia, esperto, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik