18:24 18 Dicembre 2018
Vladimir Putin e Alexander Van der Bellen

Presidente austriaco: GNL americano più caro rispetto al gas russo

© Sputnik . Konstantin Zavrajin/POOL
Economia
URL abbreviato
2190

Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen ritiene inopportuno sostituire il gas russo in Europa con il GNL americano, dal momento che questo è più costoso.

"Alcuni partner americani rimproverano all'UE la troppa dipendenza dalla Russia in questo senso, ma trascurano il fatto che il  gas naturale liquefatto americano è due o tre volte più costoso del gas russo", ha detto Van der Bellen in una conferenza stampa a margine dell'incontro con il presidente russo Vladimir Putin.

"In queste circostanze, da un punto di vista puramente economico, non ha molto senso sostituire il gas russo con il gas liquefatto americano", ha aggiunto il presidente austriaco.

A questo proposito, egli ha riconosciuto che la cooperazione tra Gazprom e la compagnia petrolifera austriaca OMV si basa su fondamenta molto solide.

In precedenza, Gazprom ha dichiarato che il GNL americano non ha avuto un effetto significativo sulla diversificazione delle forniture di gas e la sicurezza energetica in Europa.    

Correlati:

Nella UE ancora nessun compromesso per modificare norme sul gas
Kiev vuole aumentare le tariffe per il transito del gas, hanno riferito i media
Il Turkish Stream è solo un’avvisaglia.L’Europa si prepara a fare i pugni per il gas russo
Tags:
Forniture, GNL, gas, Gazprom, Alexander Van der Bellen, UE, Austria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik