07:37 22 Settembre 2018
Il Cremlino di Kazan (capitale del Tatarstan)

Stadler valuta possibile localizzazione della produzione in Tatarstan

© Sputnik . Maxim Bogodvid
Economia
URL abbreviato
0 60

La società svizzera costruttrice di veicoli ferroviari Stadler sta valutando la possibilità di localizzare la produzione nella zona economica speciale Alabuga in Tatarstan, comunica il servizio stampa del presidente della Repubblica.

Il presidente del consiglio d'amministrazione della società Stadler, Peter Spuhler e il presidente del Tatarstan Rustam  Minnikhanov hanno visitato la zona economica speciale Alabuga, dove il capo del consorzio svizzero ha potuto conoscere le possibilità di investimento nella regione e nella zona economica stessa.

Il viaggio in Tatarstan rappresenta la continuazione del dialogo avviato da Minnikhanov e Spuhler nel marzo di quest'anno, durante una visita del Tatarstan delegazione in Svizzera.

"Peter Spuhler e Rustam Minnikhanov hanno visitato due fabbriche di aziende straniere: Rockwool e c. Il direttore della Stadler è stato in grado di vedere con i suoi occhi che in Tatarstan sono stati implementati con successo progetti industriali di livello mondiale. Oltre al sito industriale, i membri della delegazione svizzera erano interessato nell'infrastruttura sociale creata sul luogo per gli specialisti della Zona economica speciale Alabuga" dice il rapporto.

Nel centro amministrativo e commerciale Alabuga è stata organizzata per gli ospiti una breve presentazione delle opportunità e delle preferenze della zona economica speciale.

Secondo il servizio stampa, Spuhler ha elogiato l'infrastruttura della Zona Economic speciale Alabuga e ha detto che Stadler prenderà in considerazione la possibilità di localizzare la sua produzione in questo sito. Minnikhanov ha confermato ancora una volta la volontà della leadership del Tatarstan di fornire il supporto necessario all'investitore se decide di creare un impianto nella Repubblica.

Stadler produce una vasta gamma di veicoli ferroviari passeggeri: treni ad alta velocità, regionali e suburbani, vagoni letto, tram e vagoni della metropolitana. Gli stabilimenti dell'azienda sono situati in Svizzera, Germania, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Italia, Austria, Paesi Bassi, Spagna, Algeria, Stati Uniti e Bielorussia. Negli ultimi due anni, 11 treni elettrici a due piani sono stati consegnati a Mosca e 23 tram a San Pietroburgo.

Correlati:

Ambasciatore USA rimane colpito dal Tatarstan
Made With Italy, il Tatarstan chiama le imprese italiane
Les Echos: aziende tedesche e francesi si trovano tra incudine martello
Le aziende tedesche hanno aumentato le esportazioni in Russia nonostante le sanzioni
Le sanzioni contro la Russia "irritano" le aziende tedesche
Tags:
Economia della Russia, Investimenti, aziende, investimenti, Rustam Minnikhanov, Tatarstan, Kazan'
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik