11:10 14 Dicembre 2018
Estrazione del petrolio

Prezzo del petrolio cresce a causa di riduzione scorte USA

© Sputnik . Boris Babanov
Economia
URL abbreviato
3112

I prezzi mondiali del petrolio di giovedì mattina sono cresciuti dopo la pubblicazione ieri delle statistiche sulle riserve di "oro nero" negli Stati Uniti, che si sono ridotte per la seconda settimana consecutiva, secondo i dati.

Alle 07:27 il prezzo dei futures di luglio per l'indice Brent del petrolio è aumentato del 0,11% a 79.38 dollari al barile, i futures di giugno del petrolio greggio WTI sono aumentati dello 0,28%, a 71,69 dollari al barile.

Secondo il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti, le riserve petrolifere commerciali nel paese per la settimana conclusasi l'11 maggio sono diminuite di 1,4 milioni di barili, o dello 0,3%, a 432,4 milioni di barili. Allo stesso tempo, ci si attendeva una riduzione più moderata, di circa 0,76 milioni di barili, o dello 0,18%, a 433,04 milioni di barili.

"Le scorte sono diminuite, a causa di una maggiore attività di raffinazione, mentre le importazioni nette di petrolio rimangono basse davanti a un significativo aumento dei volumi di esportazione" ha detto all'agenzia MarketWatch l'analista della società di indagini ClipperData Matt Smith.

I trader continuano inoltre a monitorare la situazione politica in Venezuela, dove si terranno le elezioni presidenziali nel prossimo fine settimana. Ci sono quattro candidati alla carica di capo di stato: il presidente in carica Nicolas Maduro, l'oppositore Henri Falcon, Reinaldo Kihada e Javier Bertucci.

Gli analisti ritengono che l'incertezza politica in Venezuela potrebbe portare a un'ulteriore riduzione della produzione di petrolio nel paese. Come riportato mercoledì dall'Agenzia internazionale dell'energia (IEA), l'estrazione di "oro nero" in Venezuela ad aprile ha raggiunto un valore minimo dall'inizio degli anni '50 e potrebbe continuare a diminuire.

Correlati:

Scontro USA-Iran, Arabia Saudita interverrà se scarseggerà petrolio nel mercato
Petrolio, ministro Energia russo: quasi 100% conformi ad accordo OPEC-non-OPEC
Svelati i nomi dei più grandi compratori di petrolio russo
La Russia riduce aliquota fiscale sulle esportazioni di petrolio
Tags:
Petrolio, Mercato del petrolio, prezzi petrolio, Petrolio, Prezzi petroliferi, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik