10:44 22 Settembre 2018
Gas

Gazprom commenta forniture di gas in Europa dopo rottura con ucraina Naftogaz

© Sputnik . Egor Eryomov
Economia
URL abbreviato
163

Non ci saranno rischi per il transito di gas verso l'Europa durante la risoluzione dei contratti di Gazprom con Naftogaz, se l'Ucraina non effettuerà prelievi illegali di gas, ha dichiarato il numero uno di Gazprom Alexey Miller in un incontro con il capo del governo russo Dmitry Medvedev.

"Il gas in transito verso l'Europa attraverso l'Ucraina al momento non corre rischi, a meno che, ovviamente, non ci saranno prelievi illegali da parte di Naftogaz", — ha detto Miller.

L'arbitrato di Stoccolma a dicembre e febbraio ha emesso due sentenze in relazione a due vertenze legali tra Naftogaz e Gazprom sui contratti per la fornitura e il transito di gas, rispettivamente: alla fine la società russa è stata obbligata a versare nelle casse di Naftogaz 2,56 miliardi di dollari. Gazprom ha dichiarato che queste sentenze hanno creato uno squilibrio commerciale a favore di Naftogaz: per questo motivo ha deciso di fare appello da una parte, e dall'altra intende rescindere i contratti attraverso questo tribunale.

Correlati:

Senatore russo commenta Poroshenko su disputa Gazprom-Naftogaz
Naftogaz accusa gli ucraini di consumare troppo gas
Gazprom rescinde contratti con Naftogaz per la fornitura e transito di gas
Ucraina, Naftogaz invita gli ucraini a ridurre il consumo di gas
Tags:
Gas russo, Energia, Economia, Gazprom, Naftogaz, Unione Europea, Dmitry Medvedev, Alexey Miller, UE, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik