10:50 16 Luglio 2018
Donald Trump

Trump ha tolto 128 miliardi di dollari alle persone più ricche del mondo

© AP Photo/ Evan Vucci
Economia
URL abbreviato
2140

I principali indici dei mercati azionari statunitensi sono crollati dopo che il presidente Donald Trump ha annunciato l'introduzione di dazi sull'importazione di acciaio e alluminio. Lo riferiscono i media russi.

In particolare il declino del mercato azionario ha colpito i miliardari americani che hanno perso 55 miliardi di dollari, sostengono i media russi.

Ad esempio, il capo del fondo di investimento Berkshire Hathaway, Warren Buffett, haperso 3,74 miliardi di dollari; il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ci ha rimesso 3,72 miliardi di dollari; i capi della holding Alphabet Larry Page e Sergey Brin hanno perso 3 miliardi di dollari ciascuno; mentre il fondatore del marchio Zara, Amancio Ortega, ha perso 2,5 miliardi di dollari.

Giovedì, i principali indici azionari negli Stati Uniti sono crollati dopo che il presidente Donald Trump ha annunciato l'introduzione di nuovi dazi sull'importazione di acciaio e alluminio.

Il Dow Jones industrial average è sceso dell'1,7%, L'S & P 500, che comprende le 500 maggiori società statunitensi del mercato, è sceso del 1,33%, mentre l'indice NASDAQ è sceso dell'1, 27%.

In precedenza, il Dipartimento del Commercio statunitense ha proposto di introdurre una tassa del 53% e delle limitazioni sulle importazioni di acciaio da Russia, Brasile, Vietnam, Egitto, India, Cina, Costa Rica, Malesia, Tailandia, Turchia, Corea del Sud e Sud Africa.

Correlati:

Telefonata tra Trump e principe ereditario saudita
I sosia di Donald Trump e Kim Jong-Un di nuovo a Pyeongchang
La Russia esorta l'ONU a prestare attenzione alle parole di Trump sulla minaccia globale
Tags:
acciaio, Importazioni, dazi, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik