10:21 19 Novembre 2018
Bandiera della UE

“Fare di più con meno soldi”: in Lituania si discute la vita senza i sussidi UE

© AFP 2018 / Philippe Huguen
Economia
URL abbreviato
351

In Lituania diventano sempre più forti le voci di chi sostiene l'inevitabile e dolorosa necessità di imparare a vivere senza i sussidi della UE.

"La Lituania è cresciuta e si è rafforzata grazie ai fondi della UE, ma l'imminente uscita della Gran Bretagna dalla UE fa riflettere su come sarà il periodo finanziario in futuro per la Lituania con la Brexit": questa domanda si è posto oggi il ministro delle Finanze lituano.

Il ministro delle Finanze Vilius Šapoka sostiene che "è necessario lottare per una maggiore efficacia degli investimenti mirati e veloci, ma la maggior parte del tempo dovrebbe essere dedicata a ridurre la dipendenza dai fondi della UE". Lo si legge in una nota diffusa dal ministero delle Finanze della Lituania.

"Ciò che possiamo e dobbiamo fare è elaborare un piano chiaro su come ridurre la dipendenza dagli investimenti dell'UE già nella preparazione del periodo di programmazione dopo la Brexit. Il lavoro deve effettuarsi in tre direzioni: il finanziamento delle riforme strutturali, l'efficienza degli investimenti e, naturalmente, l'aumento della velocità", — ha dichiarato il capo del dicastero finanziario di Vilnius.

Il capo della delegazione della Commissione Europea in Lituania ha affermato che nel 2017 l'economia europea ha mostrato "il migliore indicatore degli ultimi 10 anni": è la prima volta che l'economia è cresciuta in tutti i Paesi della UE.

Parlando degli investimenti dopo il 2020, il rappresentante di Bruxelles nel Paese baltico ha sottolineato che i fondi comunitari saranno utilizzati, ma di meno:

"occorrerà imparare a fare di più con meno risorse. Questa non è una minaccia, ma un'opportunità per ridurre la dipendenza dai finanziamenti diretti."

Correlati:

Sondaggio mostra cosa pensa la gente in Lituania sul dialogo con la Russia
La Lituania ringrazia la NATO per miglioramento della sicurezza nella regione
Lituania: è meglio cooperare che combattere con la Russia
Europa dell'Est in stato di shock e panico dopo la Brexit
Tags:
Finanze, Società, Economia, investimenti, Unione Europea, Lituania, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik