11:38 21 Aprile 2018
Roma+ 15°C
Mosca+ 14°C
    Ferrovia Transiberiana

    Iran, Tarasyuk: Russia e India pronte ad aiuto in costruzione ferrovia

    © Foto : Public domain
    Economia
    URL abbreviato
    0 130

    La Russia e l’India sono pronte ad assistere l’Iran nello sviluppare le infrastrutture necessarie per la messa in funzione a pieno titolo del Corridoio di trasporto internazionale Nord-Sud (INSTC): lo ha detto il rappresentante commerciale russo in India Yaroslav Tarasyuk in un’intervista.

    Secondo il diplomatico, il corridoio esiste già, tuttavia ora è necessario costruire un collegamento ferroviario diretto in Iran.

    Il funzionario ha spiegato che altrimenti sarebbe stato necessario utilizzare il trasporto su strada e fare una deviazione di 300 chilometri.

    "È necessario completare la costruzione di circa 180 chilometri di ferrovia, ma questa parte passa attraverso un complesso terreno montuoso. I rapporti da parte dell'Iran ci mostrano che la questione della costruzione del collegamento ferroviario sta venendo gradualmente risolta. Russia e India sono pronte per sostenere l'Iran nello sviluppo delle infrastrutture necessarie", ha detto lui.

    Lui ha anche dichiarato che l'India è interessata allo sfruttamento dei giacimenti di gas e petrolio russi nell'Artico, compreso il campo Vankor nella Siberia orientale.

    "Le società statali indiane hanno anche un interesse nello sviluppo congiunto dei giacimenti petroliferi e petroliferi russi nell'Artico, incluso il campo Vankor, mentre la parte indiana è impegnata in un dialogo su questo tema sia con Rosneft che con Gazprom", ha affermato Tarasyuk.

    Correlati:

    Scontro armato tra India e Pakistan: ci sono morti
    Russia ed India in trattativa per i lanciamissili S-400
    Lavrov: Russia, India e Cina insieme contro il terrorismo internazionale
    Russia, nel 2018 esercitazioni militari con Cina, Giappone, Mongolia e India
    Tags:
    Ferrovie, Petrolio, Economia, Iran, India, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik