Widgets Magazine
19:42 23 Ottobre 2019
Rosneft

Baghdad rinuncia ad indagini contro Rosneft per gli affari con il Kurdistan iracheno

© Sputnik . Maxim Blinov
Economia
URL abbreviato
170
Seguici su

Le autorità irachene non perseguiranno la società petrolifera russa Rosneft per i suoi contratti stipulati con i funzionari del Kurdistan iracheno ma allo stesso tempo non si atterranno ai suddetti accordi, ha dichiarato a Sputnik il sottosegretario del governo iracheno Mahdi al-Alaq.

Secondo al-Alaq, firmando un contratto con il governo del Kurdistan iracheno, Rosneft ha violato la " Costituzione nazionale," dal momento che Erbil non ha il potere di chiudere accordi di questo genere senza l'autorizzazione del governo centrale.

"Il governo valuta quello che ha fatto Rosneft come un errore che dovremo correggere per muoverci nella giusta direzione senza perseguire la società russa. Tuttavia è responsabile delle conseguenze delle sue azioni: il governo centrale non si adatterà ai contratti firmati in sua assenza o con autorità non competenti in materia", ha detto Mahdi al-Alaq.

Correlati:

Kurdistan iracheno, contratti con russa Rosneft per oltre 3 mld di dollari
Iraq, ministro petrolio: contratto tra Rosneft e Kurdistan è illegale
Russia sostiene integrità territoriale Iraq senza rinunciare a cooperazione con Kurdistan
Tags:
Curdi, Business, Petrolio, Politica Internazionale, Energia, Economia, Giustizia, Rosneft, Kurdistan, Iraq, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik