05:35 27 Maggio 2018
Roma+ 18°C
Mosca+ 11°C
    Lo yuan cinese

    Russia, ministero Finanze collocherà obbligazioni yuan per un miliardo di dollari

    © Sputnik . Alexandr Demyanchuk
    Economia
    URL abbreviato
    270

    Il ministero delle Finanze russo prevede nel 2018 di collocare un prestito obbligazionario in yuan per un ammontare di un miliardo di dollari nel mercato interno russo per gli investitori cinesi. Lo ha dichiarato il ministro russo delle Finanze Anton Siluanov.

    "Abbiamo negoziato con i partner cinesi, ma non abbiamo intenzione di emetterli quest'anno… Forse, e molto probabilmente, testeremo questo canale l'anno prossimo", ha detto Siluanov.

    Il ministero ha discusso con il regolatore cinese per diversi anni la possibilità di collocare obbligazioni in yuan sul mercato russo, destinati agli investitori cinesi, ma questi piani non sono ancora stati realizzati. Alla fine del 2017 il ministero delle Finanze russo ha tenuto in Cina un non-deal road show.

    Il vice ministro delle Finanze Sergei Storchak a novembre ha spiegato che la Russia non ha bisogno di collocare obbligazioni in yuan ora, ma il ministero vuole semplicemente creare i presupposti per la necessità di avere un'alternativa alle obbligazioni tradizionali.

    Correlati:

    Putin commenta le sanzioni occidentali e le prospettive dell'economia russa
    Chiesti 10 anni di reclusione all'ex ministro dell'Economia russo per corruzione
    Russia, Putin: il 2017 è stato un anno di successo per l’economia
    Tags:
    obbligazioni, yuan, Prestiti, Economia, Cina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik