02:41 24 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 13°C
    Mateusz Morawiecki

    Premier polacco: decisione di estendere sanzioni contro la Russia non è unanime

    © AFP 2018 / Janek Skarzynski
    Economia
    URL abbreviato
    10224

    La decisione di estendere le sanzioni UE contro la Russia non è stata unanime. Lo ha affermato il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki al vertice dei leader europei.

    Giovedì i leader dei paesi UE hanno deciso la proroga delle sanzioni economiche contro la Russia, in scadenza alla fine di gennaio 2018.

    "Dalla discussione sulle sanzioni è emerso che tutti ad esclusione di alcuni paesi dell'Europa meridionale vogliono la proroga delle sanzioni perché intese non sono solo come elemento di pressione sulla Russia, ma anche come simbolo del disaccordo dell'UE per l'annessione della Crimea, la guerra nella parte orientale dell'Ucraina e insistiamo affinché gli accordi di Minsk siano attuati ", ha detto Morawiecki alla televisione polacca.

    Correlati:

    Putin commenta le sanzioni occidentali e le prospettive dell'economia russa
    La Germania è il Paese della UE più danneggiato dalle sanzioni antirusse
    Ryabkov: la Russia contrasterà la sterile politica delle sanzioni
    Tags:
    Proroga, Sanzioni, Polonia, UE, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik