00:59 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 1°C
    Bandiera della Cina

    La Cina prepara massicci investimenti in Europa dell'Est

    © AP Photo/ Andy Wong
    Economia
    URL abbreviato
    1160

    Il premier cinese Li Keqiang non è arrivato a mani vuote al secondo vertice di 16 Paesi dell'Europa centro-orientale e Cina a Budapest. Pechino ha in programma di investire 1 miliardo di euro per lo sviluppo dell'Europa centrale ed orientale.

    Altri 2 miliardi saranno trasferiti all'associazione interbancaria di Cina e Paesi europei che verrà istituita.

    Il padrone di casa del forum, il premier ungherese Viktor Orban saluta con favore questi piani:

    "Abbiamo bisogno di fonti esterne, sia tecnologiche sia finanziarie. Per lo sviluppo di questa regione le fonti europee non bastano, quindi accogliamo con favore l'idea di un nuovo ordine economico mondiale, in cui la Cina vuole prendere parte allo sviluppo della regione".

    Tra i progetti cinesi in Europa figura la costruzione di una linea ferroviaria ad alta velocità tra Budapest e Belgrado lunga 350 chilometri. L'opera fa parte del progetto di Pechino "Nuova Via della Seta", che propone di unire economicamente l'Asia con l'Europa.

    In virtù del progetto e della volontà di cooperazione di Pechino, gli investimenti diretti cinesi in Europa orientale sono quasi raddoppiati negli ultimi cinque anni.

    Correlati:

    Presidente della Macedonia: l’UE ha lasciato la porta dei Balcani aperta a Russia e Cina
    Record degli investimenti della Cina nei Paesi UE: 23 miliardi $ nel 2015
    Praga: UE non più partner alla pari nel dialogo con USA, Russia e Cina dopo Brexit
    Quanto investe la Cina in Europa
    "Mentre gli USA sono in lotta con la Russia l'Europa viene mangiata dalla Cina"
    Tags:
    Trasporto, Business, Geopolitica, Politica Internazionale, Economia, investimenti, Unione Europea, Li Keqiang, Viktor Orban, Serbia, Europa orientale, UE, Ungheria, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik