15:32 30 Novembre 2020
Economia
URL abbreviato
6231
Seguici su

Gazprom ha completato la costruzione del tratto marino del gasdotto Turkish Stream nel territorio russo, la prima linea è entrata nella zona economica esclusiva della Turchia, comunica South Stream Transport B. V., la filiale del colosso energetico russo che sta costruendo l'infrastruttura.

"Pioneering Spirit, la più grande nave posatubi e di costruzione del mondo, ha segnato l'evento, dopo aver posato i tubi nel mare con le bandiere di Russia e Turchia, per simboleggiare il passaggio della frontiera della zona economica esclusiva tra i due Paesi", — si legge nel comunicato.

Complessivamente Gazprom ha già costruito 448 chilometri dei 2 rami del gasdotto. Come osservato dalla South Stream Transport, i lavori proseguono secondo i piani: in meno di 6 mesi è stato costruito il 25% del tratto marino.

Ora la nave Pioneering Spirit continuerà a posare i tubi fino alle coste turche. Entrambi i rami del gasdotto raggiungeranno la terraferma vicino al villaggio di Kıyıköy.

La nave Pioneering Spirit della società Allseas riesce a posare mediamente 4 chilometri di tubi al giorno.

Questa settimana Allseas ha registrato un record, dopo aver ultimato il 1° novembre 5,15 chilometri. La profondità del Mar Nero al confine tra la Russia e le zone economiche esclusive di Turchia è di 2.171 metri, una delle zone più profonde in cui passerà "Turkish Stream".

Gazprom sta costruendo il gasdotto dallo scorso maggio. Il termine dei lavori della prima linea con una capacità di 15,75 miliardi di metri cubi è prevista per la fine di marzo del prossimo anno: su questa parte dell'infrastruttura transiterà il gas destinato al mercato turco. Il secondo ramo della stessa capacità di gas è destinato per l'Europa meridionale e i Balcani e dovrebbe essere pronto nel 2019.

Correlati:

Mosca e Ankara fanno progressi nei negoziati per il Turkish Stream
Energia, Gazprom completa i primi 373 km del gasdotto Turkish Stream
Turkish Stream, Erdogan: spero che gasdotto venga esteso fino in Serbia
Forbes: Gazprom accelera lavori su “Turkish Stream” temendo le nuove sanzioni USA
Media: inizio costruzione seconda linea “Turkish Stream”
Turchia ha grandi aspettative per gasdotto Turkish Stream in costruzione con la Russia
Tags:
Gas russo, Energia, Turkish Stream, Gazprom, Unione Europea, Mar Nero, Turchia, UE, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook