05:52 17 Novembre 2019
Logo di Kaspersky Lab

Kaspersky Lab reagisce al blocco del governo americano

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Economia
URL abbreviato
4253
Seguici su

La compagnia informatica russa Kaspersky Lab non prevede di vendere i propri prodotti al governo americano nel suo piano industriale, ha dichiarato Anton Shingarev, vice direttore del dipartimento di relazioni pubbliche, in un'intervista alla Reuters.

"Oggi è quasi impossibile vendere i nostri prodotti al governo americano e non l'abbiamo in programma", ha detto Shingarev.

Il patron della società Evgeny Kaspersky ha dichiarato che la perdita delle vendite negli Stati Uniti impatterà sul fatturato complessivo a "meno del 10%".

"Questo è dovuto alla guerra mediatica contro la nostra società, questo è il motivo principale".

In precedenza il New York Times e il Washington Post, riferendosi a fonti, avevano scritto che il divieto di utilizzo degli antivirus di Kaspersky Lab si basava sulle informazioni trasmesse dai servizi segreti israeliani ai loro colleghi americani.

Correlati:

USA-Russia, Camera rappresentanti potrebbe sentire CEO Kaspersky
Kaspersky: nella “guerra dei divieti” le più danneggiate sono le società americane
Boston Globe: “le argomentazioni americane contro Kaspersky Lab? Un segreto”
A Mosca si commenta il divieto dei programmi di Kaspersky Lab negli Stati Uniti
Amministrazione USA ordina agli uffici governativi: “sbarazzatevi di Kaspersky Lab”
USA, importante catena di negozi sospende vendite prodotti di Kaspersky Lab
Kaspersky Lab è una pericolosa minaccia alla sicurezza nazionale degli USA
Kaspersky Lab: siamo diventati la pedina di un gioco geopolitico
Dipartimento di Stato USA pubblica blacklist di aziende e organizzazioni russe
Tags:
Russofobia, hacker, Economia, Informatica, Russiagate, Kaspersky Lab, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik