05:57 10 Luglio 2020
Economia
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Il presidente russo Vladimir Putin ha incaricato il governo di lavorare insieme alla Banca Centrale per determinare a livello legislativo i requisiti per la creazione di criptovalute, si afferma in un comunicato pubblicato sul sito del Cremlino.

Nell'incarico si afferma che occorre determinare a livello legislativo lo status della criptovalute e definire concetti come "lettera di credito digitale", "ipoteca digitale", "token" e "contratto-smart".

L'incarico del presidente deve essere implementato entro il 1° luglio 2018. Entro il prossimo 20 dicembre, sulla base della Banca Centrale, dovrebbe essere creata una speciale piattaforma di regolamentazione per testare le tecnologie finanziarie innovative, afferma il documento.

Finora lo status delle criptovalute in Russia non è regolamentato a livello legislativo.

Correlati:

Putin mette in guardia dai “gravi rischi” delle criptovalute
Per il patron di Kaspersky Lab “il mondo non è pronto alle criptovalute”
Russia, Duma pronta a discutere la legalizzazione dei bitcoin e delle criptovalute
Tags:
Finanze, Legge, criptovaluta, governo, Banca Centrale Russa, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook