07:33 24 Ottobre 2017
Roma+ 6°C
Mosca-3°C
    Grano

    Turchia spiega perchè ha inasprito le norme per l'import di prodotti agricoli russi

    © Sputnik. Aleksandr Pogotov
    Economia
    URL abbreviato
    286217

    Ankara ha reso più rigide le norme di importazione dei prodotti agricoli russi in risposta alle azioni analoghe di Mosca, ha dichiarato il ministro del Commercio e delle Dogane della Turchia Bülent Tüfenkci.

    Secondo lui, in precedenza la Russia aveva imposto che alcuni prodotti importati dalla Turchia venissero certificati nelle rappresentanze commerciali e nei Consolati.

    "Questo problema ha raggiunto il nostro ministero dell'Economia, che ha deciso di introdurre obblighi simili a 9 tipi di prodotti agricoli russi. Non si tratta di una limitazione, ma dal momento che la Russia ha adottato queste misure, la Turchia ha introdotto ieri la sua risposta simmetrica", — ha spiegato Tüfenkci.

    Secondo le nuove regole, gli esportatori russi devono ottenere l'autorizzazione nelle rappresentanze commerciali o nelle missioni diplomatiche turche in Russia prima di poter inviare la merce. Queste certificazioni saranno obbligatorie per poter far passare i controlli doganali ai seguenti prodotti agricoli russi: grano, olio raffinato di semi di girasole, mais, piselli secchi, riso, semi di girasole, grano duro.

    Nel 2016 la Russia aveva imposto un embargo sulle forniture di una serie di prodotti agricoli turchi per l'abbattimento del bombardiere russo Su-24 in Siria da parte dell'aviazione di Ankara. Successivamente le restrizioni sono state parzialmente rimosse. A giugno il divieto si applicava alle carni congelate e frattaglie di polli e tacchini, così come a pomodori, cetrioli, uva fresca, mele, pere, fragole e fragola.

    Inoltre l'agenzia governativa russa Rosselkhoznadzor nel 2016 per motivi fitosanitari aveva vietato le importazioni di pepe, melograno, melanzane, lattuga, zucchine e zucche dalla Turchia. A partire dallo scorso giugno le autorità russe avevano tolto l'embargo sulla fornitura dei prodotti turchi ad eccezione dei pomodori.

    Correlati:

    Russia-Turchia, Putin toglie restrizioni su assunzioni cittadini e commercio reciproco
    Russia-Turchia: firmata dichiarazione su abolizione restrizioni commerciali
    Agricoltura, da limitazioni export verso Turchia danno per Russia da 1,5 mld
    In Turchia celebrato il funerale dei pomodori
    Turchia, ministro Agricoltura vuole svolta nei rapporti commerciali con la Russia
    Tags:
    Politica Internazionale, Agricoltura, Economia, importazione, Commercio, Bülent Tüfenkci, Turchia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik