18:33 26 Settembre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 11°C
    Supermercato in Russia

    Frenata dell'inflazione in Russia: sotto le stime del governo

    © Sputnik. Alexander Kryazhev
    Economia
    URL abbreviato
    342891

    Il ministero dello Sviluppo Economico vede il rischio che l'inflazione entro la fine di quest'anno sia inferiore rispetto al valore rivisto del 3,7% e allo stesso tempo ritiene che l'attuale rallentamento della crescita dei prezzi al consumo dia alla Banca Centrale l'opportunità di ridurre il costo del denaro per avvicinarsi al target del 4%.

    Lo ha dichiarato il ministro Maxim Oreshkin.

    Ha osservato che alla fine dell'estate i prezzi di frutta e verdura hanno cominciato a ritornare "ai valori normali" e c'è "un piccolo potenziale" per ridurli.

    "Abbiamo parlato della possibilità di un record al ribasso dell'inflazione nel mese di agosto, la possibilità resta attuale. Al momento l'inflazione annua è caduta al 3,4%," — ha detto il ministro.

    Il rallentamento dell'inflazione potrebbe dare l'opportunità alla Banca Centrale russa di ridurre ulteriormente il costo del denaro.

    Correlati:

    Media: malgrado le sanzioni l’economia russa continua a crescere
    "Sanzioni americane influenzano sempre meno l'economia russa"
    FMI conferma ripresa dell'economia russa
    Die Welt: economia russa più affidabile e solida dell'instabile eurozona
    Per premier Medvedev “è cambiato il tempo nell'economia russa”
    Forbes: prospettive positive dell'economia russa sono frustranti per i russofobi
    Bloomberg: estate piovosa permetterà agli agricoltori russi di battere record sovietico
    Tags:
    Economia della Russia, Finanze, inflazione, Il Ministero di Sviluppo Economico, Banca Centrale Russa, Maxim Oreshkin, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik