13:36 23 Ottobre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 1°C
    Dollari USA

    "La rinuncia della Russia al dollaro americano deve essere graduale"

    © Sputnik. Mihail Kutuzov
    Economia
    URL abbreviato
    141887181

    Lavorare per ridurre la dipendenza dell'economia e del sistema finanziario russo dal dollaro statunitense è utile, ma serve andare avanti passo dopo passo, dal momento che una rinuncia repentina al biglietto verde porterebbe più danni che benefici.

    Lo ritiene il vicepresidente della commissione di economia politica del Consiglio della Federazione Valery Vasiliev.

    In precedenza il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov aveva dichiarato che in risposta alle nuove sanzioni di Washington Mosca avrebbe intensificato gli sforzi per ridurre la dipendenza dai sistemi di pagamento americani e dall'uso del dollaro nei pagamenti.

    L'economista capo della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo Sergey Guriev ritiene allo stesso modo che nel lungo termine la de-dollarizzazione dell'economia sia un bene.

    "L'avvio di questa politica è assolutamente necessario, ma deve essere fatto in un periodo di crescita economica. In questo caso il rapporto del mondo col rublo come moneta di riserva globale futura sarà fondamentalmente diverso," — ha dichiarato Vasiliev a RIA Novosti.

    A suo tempo aveva intrapreso questa strada la Cina. Per raggiungere questi risultati la Russia avrà bisogno di sviluppare mercati finanziari nazionali di lungo termine oltre che ulteriori investimenti interni, che al momento non sono sufficienti, ha sottolineato il senatore.

    Secondo Vasiliev, i costi che seguiranno inevitabilmente nella realizzazione di una "rapida de-dollarizzazione" saranno molto più grandi e più incisivi dei benefici, dal momento che proprio in dollari sono conservate le riserve dello Stato russo: il dollaro viene scambiato con i titolo di stato russi, così come in dollari viene calcolato il debito pubblico.

    Correlati:

    Il piano cinese per sovvertire il dominio globale del dollaro
    Yuan, “vorrei ma non posso” sostituire il dollaro
    No al dollaro USA, Bielorussia e Russia verso transazioni per gas e petrolio in rubli
    Russia e Cina cambieranno il mondo o, come il mondo si libera dalla dipendenza del dollaro
    Socio di Soros rivela quale moneta potrà sfidare la supremazia del dollaro
    La rinuncia al dollaro USA dei BRICS e le drammatiche conseguenze geopolitiche
    Ex socio di Soros prevede recessione economia USA e “bolla” del dollaro
    “Con il proprio oro Russia e Cina distruggeranno il dollaro”
    Tags:
    Economia della Russia, Borsa&Mercati, Geopolitica, Finanze, sanzioni antirusse, Rublo, dollaro, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik