Widgets Magazine
11:50 22 Settembre 2019
Rigassificatore per gas naturale liquefatto

Russia giudica positivamente le forniture di gas americano in Europa

© Sputnik . Sergey Krasnouhov
Economia
URL abbreviato
10153
Seguici su

Il presidente russo Vladimir Putin accoglie con favore le possibili forniture di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti verso l'Europa. Secondo il capo di Stato russo, sarebbe una manifestazione di "sana competizione vantaggiosa per tutti."

"Apprezzo e ritengo positiva questa situazione, perché la concorrenza sana è vantaggiosa per tutti. Siamo per un mercato aperto alla concorrenza leale", — ha detto Putin ai giornalisti durante la conferenza stampa a margine del G20 di Amburgo.

Ha osservato di sostenere la sfida americana in una competizione aperta e pulita.

"Ci va molto bene, perchè oggi una concorrenza aperta e leale, non impregnata di rivalità politica e senza strumenti della politica, ci soddisfa a pieno," — ha dichiarato il presidente.

Ha inoltre aggiunto che la parte russa "non ha alcun dubbio di godere di un vantaggio competitivo assoluto".

"Qualsiasi esperto vi dirà questo: il costo di produzione e fornitura di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti è molto più alto rispetto al nostro combustibile, non è paragonabile rispetto al gas russo trasportato tramite i gasdotti", — ha detto Putin.

In precedenza Putin aveva dichiarato di aver instaurato rapporti con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Correlati:

“Trump aiuterà l'Europa a liberarsi della dipendenza energetica dalla Russia”
Gas meno caro, ma in Germania non tutti contenti per il progetto russo Nord Stream 2
La "guerra del gas" varca i confini dell'Europa
Polonia spera di ridurre import gas russo a favore del gas liquefatto USA
Alla vigilia del G20 Putin ha sorpreso Berlino schierandosi con Angela Merkel
Tags:
Economia, Geopolitica, Gas russo, Borsa&Mercati, Energia, gas naturale liquefatto, Vertice G20 ad Amburgo (2017), Unione Europea, G20, Donald Trump, Vladimir Putin, UE, Europa, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik