11:15 23 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
180
Seguici su

Le compagnie europee hanno inviato i fondi per il finanziamento del “Nord Stream 2” ha comunicato ai giornalisti il vicepresidente di “Gazprom” Aleksandr Medvedev.

"I fondi, come pianificato, sono stati inviati sul conto della compagnia "Nord Stream 2" ha detto Medvedev.

Alla fine di aprile la Nord Stream 2 AG e Shell, OMV, Engie, Uniper e Wintershall hanno firmato un accordo di finanziamento per il gasdotto "Nord Stream 2". La "Gazprom" ha osservato che i partner europei forniranno alla compagnia operatrice dei prestiti annuali col tasso di interesse al 6% fino al 2019. La "Gazprom" finanzierà la costruzione del gasdotto alle stesse condizioni.

Cinque compagnie si sono impegnate a fornire dei finanziamenti a lungo termine fino al 50% del progetto pari alla somma di 9,5 miliardi di euro. Con questo Shell ha comunicato che nel 2017 la compagnia allocherà al progetto 285 milioni di euro, ma i restanti 665 milioni di euro dipenderanno dalla decisione della Nord Stream 2 per quanto riguarda il finanziamento totale del progetto.

Il progetto "Nord Stream 2" prevede la costruzione di due linee di gasdotto dalla capacità totale di 55 miliardi di metri cubi all'anno dalle coste russe a quelle tedesche attraverso il mar Baltico. La compagnia Nord Stream 2 AG è stata creata per la costruzione e la successiva gestione del gasdotto.

 

 

 

Correlati:

Russia studierà mandato della Commissione Europea sui negoziati per “Nord Stream-2”
Gazprom: firmato accordo a garanzia dei finanziamenti per il Nord Stream 2
SPIEF 2017, cresce la domanda di gas russo in Europa e l’importanza del Nord Stream 2
Gazprom: Nord Stream-2 può non essere sufficiente per l'Europa
Tags:
Trattative sul gas, Esportazione gas, Economia, Nord Stream 2, Costruzione Nord Stream 2, costruzione di gasdotto, nord stream 2 AG, engie, uniper, Wintershall, OMV, Shell, Gazprom, Alexander Medvedev, Mar Baltico, Germania, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook