18:32 25 Febbraio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-14°C
    Gazprom

    Stoccolma, Gazprom e Naftogaz presentano il 30 giugno loro contestazioni e osservazioni

    © Sputnik. Mikhail Voskresenskiy
    Economia
    URL abbreviato
    110

    Corte arbitrato Stoccolma. Gazprom e Naftogaz presentano il 30 giugno loro contestazioni e osservazioni.

    La Gazprom russa e l'ucraina Naftogaz presenteranno il 30 giugno le loro contestazioni e le osservazioni sulla decisione preliminare dell'arbitrato di Stoccolma.

    Ciò non significa comunque che la decisione finale sarà presa lo stesso giorno. Lo ha affermato Alexander Medvedev, vicepresidente del comitato di gestione di Gazprom.

    "Il 30 giugno è la data per la presentazione di contro-argomenti e commenti: ciò non significa che la decisione finale avverrà in giornata — ha spiegato —. Inoltre, sappiamo quanto spesso gli arbitrati possono cambiare la data della decisione".

    Il gigante russo di energia Gazprom è pronto ad avviare negoziati con l'Ucraina sul tema delle consegne di gas dopo il 2019.

    "Siamo pronti ad entrare in trattative, invitiamo i nostri colleghi ucraini a trovarci, poiché stanno fornendo un servizio, non c'è niente di dannoso a visitarci — ha detto —. Inoltre sono sempre venutidaa noi per discutere del transito".

    Correlati:

    Arbitrato Stoccolma deciderà 30 giugno contenzioso Gazprom-Naftogaz
    Compagnia ucraina "Naftogaz" fa causa alla Commissione Europea
    In caso di perdita della causa contro Gazprom la Naftogaz andrà in fallimento
    Tags:
    Naftogaz, Gazprom, Alexander Medvedev, Russia, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik