08:39 28 Maggio 2017
    Uzbekneftegaz

    Energia: Uzbekistan annuncia investimenti di 30 miliardi nel settore degli idrocarburi

    НХК Узбекнефтегаз
    Economia
    URL abbreviato
    0 19051

    L'Uzbekistan prevede di realizzare numerosi progetti nel settore degli idrocarburi investendo 30,4 miliardi di dollari entro il 2021.

    Lo riferisce l'holding statale Uzbekneftegaz che ha avviato l'attuazione del programma per il quadriennio 2016-2020 per aumentare la produzione di prodotti destinati all'esportazione, riporta l'Agenzia Nova.

    Il programma, approvato dal presidente Shavkat Mirziyoyev, include 74 progetti di ammodernamento, nonché il rinnovamento tecnico e tecnologico della produzione nel settore del petrolio e del gas. La società uzbeka ha comunicato che i principali progetti prevedono la costruzione di un complesso di trasformazione del gas nella regione di Surkhandarya; la produzione di combustibili sintetici presso il Complesso chimico Shurtan Gas Chemical; la costruzione di una nuova raffineria di petrolio nella regione di Jizzakh.

    L'Uzbekistan è un territorio ricco di risorse idrocarburi e circa il 60 per cento del suo territorio possiede potenziali riserve di petrolio e gas. Uzbekneftegaz è la compagnia nazionale di petrolio e gas, cui il governo — dopo l'indipendenza dall'Unione sovietica — ha inizialmente chiesto di concentrare le priorità sulla produzione di petrolio e gas naturale nei siti esistenti per soddisfare la domanda interna, piuttosto che investire in nuove riserve. Le russe Lukoil e Gazprom e China National Petroleum Corporation (Cnpc) sono tre delle principali aziende straniere a investire nel settore degli idrocarburi dell'Uzbekistan.

    Correlati:

    Russia, presidente Uzbekistan in visita di Stato
    Kazakhstan e Kirghizistan: perché i paesi della CSI passano all'alfabeto latino
    Tags:
    Petrolio, gas, Uzbekneftegaz, CNPC, Lukoil, Gazprom, Shavkat Mirziyoyev, Uzbekistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik