20:49 21 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
3132
Seguici su

L'accordo sarà firmato il 23 aprile a Vienna.

La Cina e l'Iran firmeranno domenica a Vienna un contratto per riconfigurare il reattore iraniano nella città di Arak. Lo ha confermato il ministero degli Esteri cinese.

Il capo dell'Organizzazione dell'energia atomica dell'Iran (AEOI) Ali Akbar Salehi ha reso noto il piano due giorni fa.

"Questa informazione è corretta" ha detto il portavoce del ministero degli Esteri della Cina Lu Kang durante un briefing. "L'accordo sarà firmato il 23 aprile a Vienna".

Lu ha detto che il contratto commerciale per ridotare Arak è stato siglato a Pechino di recente.

Teheran si è impegnata a non produrre plutonio per armi nella sua struttura di Arak e a non costruire nuovi reattori pesanti per 15 anni come parte di una trattativa con i mediatori internazionali per frenare il suo programma nucleare.    

Correlati:

Russia, Iran e Cina il nuovo Triangolo d’oro che si contrappone all’Occidente
Accordo Cina-Iran per la lotta al terrorismo in Medio Oriente
Tags:
Collaborazione, Reattore nucleare, programma nucleare, Ali Akbar Salehi, Lu Kang, Iran, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook