11:19 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 8°C
    L'incontro tra Mattarella e il premier russo Medvedev

    Italia-Russia, fitta primavera di incontri: dopo la politica in scena il business

    © Sputnik.
    Economia
    URL abbreviato
    1581140

    Dopo la visita del presidente della Repubblica Mattarella a Mosca, nelle prossime settimane si intensificherà a vari livelli il dialogo bilaterale italo-russo, non solo dal punto di vista politico, ma anche in ambito economico e business.

    La Russia sceglie le piccole e medie imprese italiane

    Mentre il presidente della Repubblica Mattarella è ancora a Mosca, dove ha incontrato il patriarca Kirill, è uscito il numero speciale della rivista internazionale "Theoretical and Practical Aspects of Management" dedicato alla cooperazione tra le piccole e medie imprese italiane e russe: "PMI: l'esperienza italiana e la strategia russa". Nella pubblicazione viene analizzato il caso dei distretti produttivi italiani per le piccole e medie imprese russe, già oggetto di discussione in occasione della tavola rotonda tenuta lo scorso 2 marzo all'Accademia di economia nazionale e del servizio pubblico della Federazione Russa (RANEPA). Il volume, edito in russo ed in inglese, è disponibile anche in Italia.

    Semplificare le leggi: la Duma aperta alle richieste del business italiano in Russia

    Un aspetto cruciale per la creazione un clima imprenditoriale proficuo, nonostante la già difficile situazione macroeconomica, è l'ammodernamento della legislazione russa in corso, volto a istituire condizioni favorevoli alla cooperazione tra i due paesi. Su iniziativa del gruppo parlamentare di lavoro sulla cooperazione economica tra Russia e Italia, la Duma di Stato russa riceverà i rappresentanti del business italiano in Russia:

    La Duma di stato ha interesse a collaborare con gli imprenditori stranieri che operano in Russia per conoscere le loro richieste, in modo da semplificare il quadro legislativo, consolidare le realtà imprenditoriali già attive e se possibile stimolare l'arrivo di altre. Per questo motivo il 18 maggio alla Duma convocheremo ad un incontro i rappresentanti del business italiano presenti in Russia tra cui la Camera di commercio Italo-Russa, GIM-Unimpresa, le banche UBI e Intesa — spiega Mamikon Ayrepetian, direttore del centro Russo-Italiano dell'Accademia di economia nazionale e del servizio pubblico della Federazione Russa (RANEPA).

    La Crimea attende gli imprenditori italiani

    Nonostante il sequestro dei vini avvenuto alla fiera Vinitaly, la Crimea rimane (per ora) ben disposta nei confronti dei potenziali investitori italiani ed il 20 aprile in occasione del III Forum Economico Internazionale Yalta, ospiterà la tavola rotonda "Il dialogo imprenditoriale Russia-Italia".

    Nel mese di maggio è inoltre atteso a Mosca in visita ufficiale il presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni, mentre è in fase di definizione la presenza italiana dall'1 al 3 giugno al Forum Economico di San Pietroburgo, con la probabile partecipazione di un ministro.

     

    Tags:
    RANEPA, Italia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik