16:08 21 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Costruzione gasdotto

    Un “sì chiaro”: il Bundestag sostiene il gasdotto “Nord Stream-2”

    © Sputnik. Igor Zarembo
    Economia
    URL abbreviato
    41213251

    Il Parlamento tedesco sostiene il progetto infrastrutturale "Nord Stream-2" e ritiene che la costruzione della parte sottomarina del gasdotto non debba essere soggetta alle normative dell'Unione Europea, ha riferito il presidente della commissione su Economia e Energia Peter Ramsauer (Csu).

    "Il gas russo ricoprirà un ruolo determinante nella decarbonizzazione (riduzione della quota di carbone nella produzione di elettricità, ndr) della Germania con la rinuncia all'energia nucleare. Finchè non amplieremo le nostre infrastrutture, il ruolo chiave sarà dato al gas russo. Col tempo sarà sempre più importante e critico," — ha detto Ramsauer durante un incontro tra deputati russi e tedeschi.

    "In virtù di questo occorre pronunciare un "sì chiaro" al progetto "Nord Stream-2". Con la realizzazione di questa infrastruttura, riusciremo a raddoppiare la quantità di gas che arriva direttamente in Germania da 55 miliardi di metri cubi a 110 miliardi, ovvero al consumo annuo di gas in Germania," — ha osservato il politico.

    Ramsauer ha inoltre commentato il "terzo pacchetto energetico" della UE, in base al quale una stessa società non può avere interessi nella produzione, nel trasporto e nella commercializzazione del gas. Secondo il deputato tedesco, le regole europee dovrebbero applicarsi solo alla rete di gasdotti di terra nell'Unione Europea, mentre i tratti sottomarini, come nel Mar Baltico, sono esentati.

    "Il progetto ha i suoi avversari, conosciamo i motivi e le ragioni che li guidano, sia la Commissione Europea, alcuni Paesi dell'Europa orientale e ma anche gli Stati Uniti. Devo dire che tutte queste ragioni sono politiche, non economiche," — ha evidenziato Ramsauer.

    Secondo lui, nel Bundestag sono contrari al progetto sono i "Verdi", mentre gli altri gruppi sostengono il progetto.

    "Non vediamo ostacoli alla realizzazione del progetto. Partiamo dal presupposto che il progetto sarà realizzato secondo il calendario previsto", — ha detto il deputato.

    Il progetto "Nord Stream-2" prevede la realizzazione di due rami di gasdotto con una capacità complessiva di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno dalla Russia verso le coste della Germania. L'infrastruttura si snoderà in prossimità del gasdotto già operativo "Nord Stream".

    Correlati:

    Danimarca vuole mantenere il diritto di veto su Nord Stream 2 per motivi politici
    Nord Stream 2, chiesto alla Germania il permesso di costruire sul suo territorio
    UE non è riuscita a fermare gasdotto russo Nord Stream-2: quali prospettive?
    L’UE vuole negoziare con la Russia per il gasdotto Nord Stream 2
    Juncker potrebbe sostenere la costruzione del gasdotto Nord Stream-2
    Nord Stream-2, Forbes: una mazzata per l’economia ucraina
    Tags:
    Ambiente, Energia, Economia, Nord Stream 2, Carbone, gas della Russia, gasdotto, Bundestag, Gazprom, Commissione Europea, Unione Europea, Peter Ramsauer, Mar Baltico, Europa orientale, Germania, UE, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik