09:53 21 Giugno 2018
Denaro

Russia, via libera di Putin alle limitazioni sui trasferimenti di denaro in Ucraina

© Sputnik . Vladimir Trefilov
Economia
URL abbreviato
4272

Il presidente Vladimir Putin ha firmato la legge federale che vieta i trasferimenti di denaro dalla Russia in Ucraina tramite i sistemi di pagamento stranieri: il corrispondente documento è pubblicato sul portale delle leggi dello Stato russo.

Secondo la legge, se uno Stato straniero vieta o limita i sistemi di pagamento russi, i trasferimenti di denaro verso il Paese senza aprire un conto bancario nel quadro dei sistemi di pagamento, compresi quelli stranieri, sono possibili dalla Russia solo se i servizi del sistema di pagamento sono direttamente o indirettamente controllati dalla Federazione Russa.

La Banca di Russia deve pubblicare sul sito ufficiale i nomi dei Paesi stranieri che hanno imposto divieti o limitazioni contro i sistemi di pagamento degli operatori registrati presso la Banca Centrale. Le misure afflittive entrano in vigore non appena la corrispondente informazione viene pubblicata sul sito della Banca di Russia.

La legge entrerà in vigore 30 giorni dopo la sua pubblicazione ufficiale ma le misure contro i Paesi stranieri che hanno adottato sanzioni si applicano prima.

Il documento ha lo scopo di eliminare gli effetti negativi del divieto ai sistemi di pagamento russi in Ucraina, aveva chiarito uno dei relatori della legge, il deputato Vladislav Reznik. Questo divieto ha comportato una limitazione della concorrenza sul mercato russo dei servizi di pagamento a vantaggio dei sistemi stranieri.

Tags:
Sanzioni, Finanze, Economia, sanzioni antirusse, Banche, Banca Centrale Russa, Vladimir Putin, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik