17:05 08 Dicembre 2019
Turkish Stream

Ambasciatore turco commenta progetto della seconda linea del “Turkish Stream”

© Foto : TurkStream
Economia
URL abbreviato
131
Seguici su

La costruzione della seconda linea del “Turkish Stream” dipende dagli accordi tra Mosca e l’UE, ha dichiarato l’ambasciatore turco in Russia Huseyin Dirioz all’incontro "Le relazioni russo-turche oggi" organizzato da MIA "Rossja Segodnya".

Russia e Turchia hanno firmato un accordo sul progetto "Turkish Stream" nel mese di ottobre. Il documento prevede la costruzione di due linee di gasdotto sotto il Mar Nero.

Una linea è prevista per la fornitura di gas al mercato turco, l'altra per il transito del gas attraverso la Turchia verso l'Europa.

Per quanto riguarda il progetto "Akkuyu", l'ambasciatore ha detto che nel 2018 inizierà la costruzione della prima unità della centrale nucleare, ed entro il 2023, la stazione sarà messo in funzione.

Correlati:

Siria, dopo Iran e Turchia anche la Russia conferma partecipazione a colloqui Astana
Siria, per Pentagono “indeterminato” il ruolo della Turchia nella liberazione di Raqqa
Armenia disposta a normalizzare i rapporti con la Turchia
Russia-Turchia: venerdì a Mosca vertice Putin-Erdogan
Tags:
Esportazione gas, Gas russo, gasdotto, gas, costruzione di gasdotto, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik