Widgets Magazine
22:38 15 Luglio 2019
Treni che trasportano carbone fermi per il blocco dei nazionalisti ucraini

Kiev ha perso 15 miliardi $ e vuole perderne ancora: Mosca commenta blocco nazionalisti

© REUTERS / Konstantin Chernichkin
Economia
URL abbreviato
12263

Il senatore russo Alexey Pushkov ha commentato l'annuncio dei nazionalisti ucraini per bloccare il trasporto su rotaia delle merci provenienti dalla Russia nella città di Konotop, sottolineando che Kiev ha già perso 15 miliardi di dollari per la rottura delle relazioni economiche con Mosca.

I nazionalisti ucraini, dopo aver bloccato il commercio con le repubbliche filorusse del Donbass, hanno annunciato questo fine settimana l'apertura di un nuovo presidio presso la stazione ferroviaria di Konotop della regione di Sumy (circa 70 chilometri dal confine russo) per fermare la circolazione dei treni che trasportano merci dalla Russia.

Secondo quanto riferito dai nazionalisti, nell'arco di un mese è prevista l'occupazione degli otto valichi di frontiera ferroviari più importanti, attraverso i quali passano i treni merce provenienti dalla Russia.

"Gli estremisti bloccano i collegamenti ferroviari con la Russia. Dalla rottura delle relazioni commerciali con noi, l'Ucraina ha già perso 15 miliardi di dollari, è poco. Sono disposti a perderne altri," — Pushkov ha scritto nel suo microblog su Twitter.

​Il senatore ha classificato l'Ucraina come l'unico Paese al mondo che ostinatamente e con insistenza agisce a scapito dei propri interessi. "Questo è un caso in cui l'odio acceca," — ha scritto.

​Alla fine di gennaio un gruppo di reduci dell'operazione militare di Kiev nel Donbass (ATO), compresi alcuni deputati del Parlamento, ha bloccato i treni con le merci dai territori non controllati dalle autorità centrali nelle regioni di Donetsk e Lugansk. Sostengono che qualsiasi transazione commerciale con le repubbliche separatiste sia illegale e tutti i trasporti commerciali in corso rientrino nella categoria del contrabbando.

Il blocco ha portato alla interruzione delle forniture di carbone, a seguito della quale le autorità ucraine sono state costrette ad introdurre misure di emergenza nel settore energetico con lo scopo di risparmiare risorse.

Correlati:

Il FMI concederà all'Ucraina nuova tranche da 1 miliardo $
Ucraina, premier Groisman: “acquisteremo il carbone da Russia o USA”
Ucraina, media: il blocco del carbone del Donbass avrà effetti catastrofici sull’economia
Per Kiev l'unica alternativa al carbone del Donbass è la Russia
Ucraina, ministero Energia chiede lo stato di emergenza per carenza di carbone
Tags:
Battaglioni paramilitari ucraini, Energia, Commercio, Economia, Russofobia, Estremismo, Ferrovie, Carbone, forniture carbone, blocco, Alexey Pushkov, Donbass, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik