19:32 24 Maggio 2019
Vigneti in Crimea

Vini della Crimea trovano posto tra “I migliori vini italiani” a Roma

© Sputnik . Taras Litvinenko
Economia
URL abbreviato
2180

Lo stand con due produttori vinicoli della Crimea ha catturato l'attenzione dei visitatori della fiera di settore "I migliori vini italiani" in corso questo fine settimana a Roma.

Hanno avuto l'opportunità di presentare i loro prodotti al palato del noto critico Luca Maroni e del pubblico portato Valery Zakharin e la cantina Alma Valley: nel Belpaese hanno portato circa un centinaio di bottiglie di rosso, bianco e rosato.

Lo stand russo si è distinto dagli altri, nonostante l'enorme afflusso di visitatori giunti nella fiera sabato sera.

I vini della Crimea sono stati apprezzati non solo dalla gente comune, ma anche da sommelier e dagli addetti ai lavori.

"Sono molto felice e orgoglioso di aver potuto accogliere come ospiti alcuni tra i migliori produttori russi di vino. Mi aspettavo di incontrare un vino dal gusto ricco, ma non molto equilibrato dal punto di vista enologico. Alla fine il vino è stato ben preparato e sono convinto che avrà futuro," — ha dichiarato a Sputnik il "guru del vino" Luca Maroni.

Correlati:

Produttori di vino della Crimea vengono premiati a festival di Hong Kong
Crimea e Italia: comincia una produzione condivisa di vino
Imprenditori italiani vogliono produrre vino insieme ai vinificatori della Crimea
L'Italia mostra alle cantine della Crimea come entrare nel mercato mondiale del vino
Crimea, la cantina "Massandra" avvia le esportazioni di vino
Tags:
Società, vino, Fiera, Crimea, Roma, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik