16:53 19 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
4130
Seguici su

La dichiarazione della compagnia ucraina Naftogaz relativa al rifiuto di acquistare il gas russo è emblematica dei rischi di transito attraverso il territorio dell'Ucraina, ritiene l'amministratore delegato di Gazprom Alexey Miller.

Nella giornata di ieri dalla società ucraina hanno fatto sapere che Kiev non comprerà il gas da "Gazprom" fino alla fine dell'inverno.

"E' emblematico dei rischi che esistono sul transito del gas attraverso il territorio dell'Ucraina. Ad oggi ci sono problemi con la presenza di gas negli impianti di stoccaggio sotterranei. Hanno accumulato il minor numero di scorte di gas in tutta la loro storia ed hanno iniziato a prelevare il gas prima della stagione del riscaldamento", — Miller ha detto ai giornalisti.

"Soprattutto siamo consapevoli di quanto gas occorra all'Ucraina se arriverà un inverno rigido con intense e durature gelate. L'Ucraina non potrà mai fare a meno del gas russo", — ha dichiarato il numero uno di Gazprom.

Secondo Miller, tutto questo crea rischi per il transito del gas verso l'Europa.

"In più osserviamo che la domanda per il gas russo nel mercato europeo è molto molto alta, Gazprom ha fissato un nuovo record per le consegne giornaliere di gas con 614 milioni di metri cubi. Si tratta di un carico supplementare per la rete ucraina di trasporto del gas", — ha sottolineato Miller.

Correlati:

Gazprom non si fida della Commissione Europea
Ucraina apre nuovo fronte nella guerra sul gas con la Russia...su Twitter
Gas, Novak: il transito attraverso l’Ucraina è un rischio
L'Ucraina ha accumulato poco gas per l'inverno
Tags:
Energia, Gas della Russia, Gazprom, Naftogaz, Unione Europea, Alexey Miller, UE, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook