21:45 28 Marzo 2017
    OPEC

    OPEC dice al taglio della produzione: petrolio in forte rialzo oltre i 50 dollari

    © AFP 2017/ Ryad Kramdi
    Economia
    URL abbreviato
    131461

    L'OPEC ha deciso di tagliare la produzione di petrolio scendendo ad una quota di 32,5 milioni di barili al giorno, ha dichiarato il presidente del cartello, il ministro dell'Energia e dell'Industria del Qatar Mohammed bin Saleh al-Sada.

    "Con la comprensione e la cooperazione di tutti i membri dell'OPEC, siamo riusciti a raggiungere un accordo. Questa intesa è arrivata per il senso di responsabilità dei Paesi membri dell'OPEC e di quelli non OPEC per il bene generale dell'economia mondiale," — ha detto.

    Così, la produzione verrà ridotta di 1,2 milioni di barili al giorno. In particolare l'Arabia Saudita rinuncerà a 486mila barili.

    L'accordo entrerà in vigore dal 1° gennaio e durerà 6 mesi. L'eventuale proroga sarà presa in considerazione alla riunione di maggio dell'OPEC, ha aggiunto al-Sada.

    Ha chiarito che l'accordo è stato sostenuto da tutti i Paesi del cartello, tranne l'Indonesia, che ha affermato di voler congelare la produzione o sospendere la sua adesione all'organizzazione.

    Il presidente dell'OPEC ha inoltre affermato che per riequilibrare il mercato occorre il sostegno di alcuni Paesi che non fanno parte del cartello. Secondo al-Sada, questi Paesi sono pronti a ridurre la produzione di 600 mila barili al giorno e la Russia ha già accettato di tagliare 300mila barili.

    Correlati:

    OPEC avrebbe raggiunto accordo su congelamento produzione petrolio
    L’Iran confida nella collaborazione della Russia con l’OPEC
    Energia, prossimi colloqui Russia-Opec nel 2017
    Tags:
    Borsa&Mercati, Energia, Petrolio, OPEC, Arabia Saudita, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik