08:06 16 Dicembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca+ 2°C
    Naftogaz

    Ucraina, Naftogaz smentisce la produzione dello shale gas

    © Sputnik. Grigory Vasilenko
    Economia
    URL abbreviato
    461

    La società energetica ucraina ha comunicato di non aver intenzione di impegnarsi nell'estrazione di gas di scisto (shale gas).

    In precedenza alcuni media, riferendosi all'intervista del direttore generale di Naftogaz Andrey Kobolev con Bloomberg, avevano segnalato che la società Ukrgazodobycha (controllata da Naftogaz), insieme con i suoi partner europei aveva perforato il primo pozzo con la tecnica della fratturazione idraulica (fracking), lanciando così la produzione di gas di scisto.

    "Naftogaz" ha fatto una precisazione sulla traduzione dell'intervista.

    "Non abbiamo in programma di impegnarci nella produzione di shale gas. Pensiamo di sfruttare le moderne tecnologie a disposizione per produrre in modo efficiente gas tradizionale," — si legge in un post sulla pagina Facebook della società.

    Allo stesso tempo Naftogaz ha detto che l'Ucraina ha abbastanza riserve di gas convenzionale per non importarlo o cercare alternativi metodi di estrazione.

    Il fracking è il metodo di produzione di energia mediante la fratturazione idraulica, grazie a cui negli Stati Uniti è iniziata la "rivoluzione dello shale". Tuttavia questo processo tecnologico solleva gravi critiche da parte di esperti e ambientalisti, in alcuni Paesi e in 2 Stati americani è stato persino vietato.

    Correlati:

    Autorità USA ammettono legame tra terremoti ed estrazione shale oil in Texas
    Shale Oil Usa fuori mercato
    Shale gas in Algeria minaccia l’inquinamento dell’acqua nel Sahara
    Naftogaz conferma, abbiamo gas a sufficienza per superare l’inverno
    Ucraina, Naftogaz rinuncia a comprare il gas dalla Russia
    Tags:
    Economia, Energia, shale gas, Naftogaz, Andrey Kobolev, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik