19:46 18 Agosto 2018
FMI

Ucraina, Fmi: rapporto debito/PIL in discesa al 72% entro il 2020

© AP Photo / Jose Luis Magana
Economia
URL abbreviato
324

Per Kiev rimborsi ad un livello "gestibile" pari all’8,1 per cento delle riserve del paese nel 2018

Il debito pubblico dell'Ucraina dovrebbe scendere a quasi il 72 per cento del Pil entro il 2020, superando quindi leggermente l'obiettivo del Fondo monetario internazionale (Fmi). Lo ha comunicato lo stesso Fmi precisando che le proiezioni al 2020 vedono un rapporto debito/pil al 72,7% una discesa "sotto al 70 per cento entro il 2021".

Il debito pubblico ucraino è arrivato a quasi il 90 per cento del Pil nel 2015 rispetto al 70 per cento dell'anno precedente.

Nel frattempo, l'Ucraina dovrebbe avere riserve sufficienti per coprire il suo debito con il Fmi, con rimborsi ad un livello "gestibile" pari all' 8,1 per cento delle riserve del paese nel 2018, ha aggiunto la nota del Fmi, sottolineando che il debito dell'Ucraina nei confronti del Fondo monetario internazionale sarà pari a 17,6 per cento del Pil entro la fine del programma Extended Fund Facilit di aiuti nel 2019.

Correlati:

Il FMI si ricorda del debito dell’Ucraina verso la Russia
Condizioni insoddisfatte, al FMI la Russia voterà no a nuova tranche di prestiti a Kiev
Ucraina, Poroshenko: non possiamo permetterci di spendere più per la difesa
Tags:
Debito pubblico, PIL, Fondo Monetario Internazionale, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik